Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

il manifesto del 29.08.2018 e i primi articoli online

La sinistra si ritrova a Milano: migliaia di persone manifestano per l’accoglienza ai migranti, mentre il ministro dell’interno Salvini e il premier ungherese Orbán si scambiano complimenti preparando la strategia delle destre xenofobe per un’Europa dei muri

ESPOSTO PER DANNO ERARIALE

Autostrade, convenzioni truffa e denuncia spot

Andrea Fabozzi

Di Maio deve spingere il M5S all’attacco: annuncia un esposto per danno erariale contro gli ex ministri che hanno autorizzato i contratti di gestione diventati rendite per i concessionari. Ma non farà tanta strada, conta l’avvertimento alla Lega che all’epoca approvò le sanatorie e adesso sta frenando la guerra ad Autostrade

Economia

Deficit oltre il 3%, Tria frena subito Di Maio

Andrea Colombo

Da Pechino il titolore del Tesoro corregge il vicepremier che aveva parlato di «sforamento»: non lo supereremo, nessuno scontro con Ue. I nodi sciolti con la presentazione della manovra. Il Quirinale lavora per la mediazione

Europa

L’addio di Monsieur Hulot

Anna Maria Merlo

Il popolare ministro dell’Ecologia si dimette. “Non posso più mentire a me stesso” dice Nicolas Hulot. Un brutto colpo per Macron, che affronta una ripresa dell’attività difficile (scandalo Benalla, finanziaria di rigore, crisi europea). Lo scontro tra ambizioni ambientaliste e continuazione del modello economico tradizionale. La potenza delle lobbies

Economia

Trump denuncia un complotto di Google: il suo algoritmo è di sinistra «al 96%»

Roberto Ciccarelli

Cnn, Cbs, The Atlantic, Cnbc, The New Yorker, Politico, Reuters, e USA Today sarebbero «di sinistra» perché pubblicano notizie critiche sul suo operato. E l’algoritmo di «Google News» rende visibili solo questi siti e non quelli che parlano bene della Casa Bianca. «Sono pericolosi», producono «fake news». Inchiesta su come nasce l’accusa di chi ha costruito una fortuna politica sui social e gli algoritmi. Ecco perché oggi per il mercato della rete è più redditizio parlare contro Trump

Brevi dal mondo: Russia, Yemen, Filippine, Usa

Red. Esteri

Mosca si prepara alla più grande esercitazione militare dal 1981. L’Onu accusa Riyadh e Abu Dhabi di crimini di guerra in Yemen. Duterte denunciato alla Corte Penale per la sua campagna anti-droga. E in Arizona cinque poliziotti scagionati dall’accusa di pestaggio: è “legale”

L’Ultima

Australia: No Way per migranti e aborigeni

Emanuele Giordana

Nella «civile» Australia 17 migranti arrivati dopo 1.400 giorni di tolleranza zero sono stati «catturati». In carcere – negli ultimi dieci anni – sono morti ben 147 indigeni, alcuni bambini

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adwersing