Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

il manifesto del 11.07.2018 e i primi articoli online

Salvini e Toninelli litigano sulla pelle dei migranti. Il leghista chiude i porti, il pentastellato li riapre per farne sbarcare dalla nave Diciotti della guardia costiera italiana, 66 salvati da un rimorchiatore, e definisce facinoroso chi si ribella per non essere rispedito in Libia ma salvato. Come sancisce il diritto internazionale che vieta i respingimenti

MIGRANTI E NEOLINGUA

Quella trappola libica chiamata Sar

Guido Rampoldi

Le prime vittime di Sar furono i trecento (cifra all’ingrosso, come usa con i migranti: comunque molti bambini) colati a picco il 13 luglio 2013 mentre le autorità maltesi e la Guardia costiera italiana, che aveva una nave nei paraggi, si rimpallavano la responsabilità di intervenire. Rivolgetevi a Malta, dicevano gli uni; rivolgetevi all’Italia, rispondevano gli altri. Col passare delle ore le invocazioni di aiuto che arrivavano via radio si fecero sempre più concitate e infine cessarono all’improvviso

Lavoro

I nuovi voucher sono una minaccia per i contratti

Antonio Sciotto

Per i braccianti esistono già, limitati a pensionati, disoccupati e studenti. In alberghi e ristorazione c’è stato un boom delle prestazioni a chiamata dopo la riforma Gentiloni. Cgil: la stagionalità si può regolare per mezzo dei rapporti subordinati, corredati di tutte le tutele

Riecco le marce orangiste tra i colori dell’Union Jack

Enrico Terrinoni

Simboli unionisti sparsi per le città, provocazione a cui le autorità non reagiscono ma che accendono la rabbia dei repubblicani. E oggi si parte con i falò e le marce che commemorano la vittoria di Guglielmo d’Orange sul cattolico Giacomo II

Il governo di Erdogan a conduzione familiare

Dimitri Bettoni

Il presidente rende nota la squadra dei ministri: solo tre conferme, agli interni, gli esteri e la giustizia. Il genero nominato alle finanze, il generale a capo delle epurazioni ottiene la difesa

Liu Xia è libera ed è in Germania

Simone Pieranni

Benché le posizioni politiche della coppia, soprattutto quelle di Liu Xiaobo, siano sempre state molto «occidentali», la loro vicenda mette il dito nella piaga dell’ottusità di un sistema, quello cinese, che nonostante le prospettive di grandezza, ancora oggi non riesce a tutelare la libertà d’espressione dei suoi cittadini

Vescovi aggrediti dai paramilitari

Claudia Fanti

Violenze dei filo-governativi contro esponenti del clero che stavano portando solidarietà alla popolazione. E Ortega rispedisce al mittente (le opposizioni) la richiesta di elezioni anticipate

Reportage

In viaggio nelle occupazioni, la lotta per la casa rigenera Roma

Roberto Ciccarelli

R/home tour. Due bus alla scoperta delle occupazioni abitative, e di altrettante raccontate, con il vicesindaco della capitale Luca Bergamo. Organizzato dai movimenti per il diritto all’abitare e dal direttore del Maam e del Macro Giorgio De Finis, Un convegno nomade, un’esplorazione urbana, il racconto dei mondi che sono arrivati nella capitale, il modo in cui resistono alla povertà, alla malattia, alla persecuzione e alla marginalizzazione. Come nascono comunità meticce e multinazionali nel centro e nella periferia di una città dove l’emergenza abitativa è strutturale. Tra conflitti e accordi, trasformano la città con l’auto recupero e la richiesta di reinventare le politiche pubbliche, l’urbanistica e il diritto alla città. Oltre il potere palazzinaro, c’è questa vita

Il neoliberismo in camicia nera

Eric Fassin

L’ascesa dell’estrema destra va letta in connessione con la deriva autoritaria dell’ordine liberale. Ed è un’illusione pericolosa quella secondo la quale il populismo sia un rimedio al nuovo fascismo

Ronaldo alla Juventus per 112 milioni di euro

Redazione

Il fuoriclasse portoghese lascia il Real Madrid e passa al club bianconero con un’operazione finanziata da Fca. Un contratto quadriennale in cui guadagnerà 30 milioni di euro netti a stagione

Iron Maiden, la signora picchia ancora

Andrea Cegna

La luce del sole illumina ancora l’Ippodromo di Milano mentre Doctor Doctor degli U.F.O. accompagna sul palco la band per la seconda delle tre date italiane del Legacy Of The Beast World Tour

Ritratti al femminile

Luciano Del Sette

Lo splendido cammino della pianista siciliana Sade Mangiaracina che pubblica il suo nuovo lavoro dal titolo «Le mie donne»

Ritorno alla bossa per Rosalia De Sousa

Stefano Crippa

Si intitola «Tempo» il nuovo album dell’artista brasiliana molto attiva sulla scena capitolina. In scaletta anche la rilettura di un classico di Chico Buarque «O que serà»

40 anni di improvvisazione in studio e dal vivo

Flavio Massarutto

L’imprendibile Zlatko Kaucic è un musicista che ha sviluppato uno stile personale sia alla batteria che alle percussioni. Lo dimostra nel suo ultimo progetto «Diversity»

I nottambuli dell’ambient

Roberto Franco

Una preziosa riedizione dei due lavori realizzati negli anni ’80 da David Sylvian e Holger Czukay, unita in un cofanetto edito dalla Groeland

Alborosie incontra i Wailers, alchimia reggae-metal

Grazia Rita Di Florio

Curiose aperture musicali in «Unbreakable», il nuovo album dell’artista italiano trapiantato in Giamaica. Coinvolta anche la storica backing band di Bob Marley che dà il ritmo giusto al progetto

Commenti

Trump e i vassalli, l’Europa dei parenti serpenti

Alberto Negri

Nell’ottica di Trump quella di Bruxelles è una visita ai “parenti serpenti” del fronte europeo. Già il suo predecessore, il simbolo globalista Barack Obama, aveva intrapreso una traiettoria di contrapposizione con gli alleati della Nato che aveva definito «free-riders», degli “scrocconi” che usufruiscono delle spese del Pentagono e godono dei benefici che gli americani possono garantire in termini di sicurezza

L’Ultima

Un Buddha di Stato per 13 cinghiali

Matteo Miavaldi

Salvi i ragazzini thailandesi bloccati nella mistica grotta di Tham Luang Non. Una vittoria per la junta militare che riafferma il suo potere sulle periferie insubordinate e «superstiziose». I soccorritori dentro e i monaci fuori: il regime ha «buddificato» il salvataggio

Sorgente: il manifesto del 11.07.2018 | il manifesto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adwersing