Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Fuori dalla grotta i 12 ragazzi e l’allenatore. Finito l’incubo di Tham Luang

Fuori dalla grotta i 12 ragazzi e l'allenatore. Finito l'incubo di Tham Luang

Il gruppo era rimasto intrappolato nella grotta thailandese il 23 giugno. La diretta

Articolo aggiornato alle ore 13.40del 10 luglio 2018.

  • 13.40 Fuori anche l’allenatore. Incubo finito, tutti salvi.
  • 13.27 È fuori dalla grotta anche il dodicesimo ragazzo intrappolato a Tham Luang. Lo riferisce l’agenzia nipponica Kyodo News. All’interno rimane solo l’allenatore che aveva detto di voler esser l’ultimo tratto in salvo. I ragazzini, una volta usciti dal buio, vengono trattenuti brevemente nell’ospedale da campo, poi prelevati in elicottero e portati nell’ospedale di Chiang Rai, dove vengono tenuti in assoluto isolamento per il timore che, con il sistema immunitario indebolito, siano a rischio di infezioni.
  • 12.20 Uscito dalla grotta Tham Luang anche l’undicesimo ragazzo. Lo riferisce la CNN. All’interno della grotta dunque rimangono solo due persone, ma per tutti il ritorno all’aria aperta è previsto in giornata.
  • 11.36 Fuori anche il decimo ragazzo. Lo riferisce la Reuters, che ha anche visto una persona portata via in barella dalla zona del complesso di grotte. All’interno della grotta dunque rimangono solo tre persone. Per tutti il ritorno all’aria aperta e’ previsto in giornata.
  • 11.20 Anche il nono dei ragazzi intrappolati nella grotta thailandese di Tham Luang ne è uscito. Lo riferisce la Cnn. Poco prima si era vista un’ambulanza allontanarsi dalla zona del complesso di grotte. Al terzo giorno di operazioni di salvataggio, in Thailandia, all’interno della grotta dunque rimangono solo tre ragazzi e l’allenatore. Per tutti il ritorno all’aria aperta è previsto in giornata. I ragazzini, una volta usciti dal buio, vengono trattenuti brevemente nell’ospedale da campo, poi prelevati in elicottero e portati nell’ospedale di Chiang Rai, dove vengono tenuti in assoluto isolamento per il timore che, con il sistema immunitario indebolito, siano a rischio di infezioni.
  • 10.53 L’Associated Press ha riferito che un’ambulanza ha lasciato la zona dei soccorsi ma non c’è ancora nessuna conferma ufficiale su nuovi recuperi
  • 10.36 I giovani calciatori liberati dovranno purtroppo declinare l’invito della Fifa. “Non potranno assistere alla finale dei Mondiali di calcio in Russia, in programma per il 15 luglio, perché dovranno restare in ospedale”, ha dichiarato un responsabile del ministero della Salute.
  • 9.00 I ragazzi “stanno facendo qualcosa che nessun bambino prima di loro aveva mai fatto” per uscire dalla grotta, ha dichiarato alla Bbc un membro del team internazionale dei soccorritori, Ivan Karadzic. “Non e’ assolutamente normale”, ha sottolineato, “fare immersioni in grotta per bambini di 11 anni. Si stanno immergendo in un ambiente considerato estremamente pericoloso, in totale assenza di visibilità, l’unica luce è quella delle torce che indossano”. Inoltre il rischio è elevato: “Avevamo ovviamente molta paura di ogni tipo di panico, poi ci sono i possibili malfunzionamenti delle apparecchiature che potete immaginare. Non riesco a definire quanto siano grandi questi piccoli bambini, sono ragazzi incredibilmente forti”, ha concluso.
  • 8.11 Declinata l’offerta dell’imprenditore americano, Elon Musk, di portare fuori i ragazzi thailandesi ancora intrappolati nella grotta attraverso un mini sommergibile costruito dalla sua azienda. Lo riferisce il Guardian. “Sebbene la sua tecnologia sia buona e sofisticata, non è pratica per questa missione”, ha dichiarato il governatore di Chiang Rai, Narongsak Osatanakorn. Musk aveva twittato che “il mini sommergibile è pronto, nel caso servisse”. Composto da parte di razzi e chiamato “cinghiale” in onore della squadra dei ragazzi, sarà “lasciato in Thailandia nel caso possa essere utile in futuro”, ha aggiunto il fondatore di Tesla e SpaceX.
Fuori dalla grotta i 12 ragazzi e l'allenatore. Finito l'incubo di Tham Luang
Foto: LILLIAN SUWANRUMPHA / AFP
Grotta Thailandia, Tham Luang, operazioni di salvataggio

I primi otto ragazzi recuperati dalla grotta Tham Luang in Thailandia sono tutti in buone condizioni fisiche e mentali: lo ha reso noto il ministro della Sanità thailandese, Jesada ​Chokedamrongsuk. “Sono tutti in un buono stato mentale e oggi nessuno ha la febbre”, ha riferito il ministro parlando all’ospedale Chiang Rai. Due ragazzi, però, sono sotto antibiotici per un possibile principio di polmonite, hanno riferito fonti sanitarie. I ragazzi salvati tra domenica e lunedì, di età compresa tra i 12 e i 16 anni, hanno chiesto di porter mangiare della cioccolata. Resteranno in osservazione per una settimana. Il ministro ha spiegato che tutti i ragazzi sono stati sono stati sottoposti a esami del sangue e a radiografie e sono tutti in grado di muoversi, di mangiare e di parlare. Anche se restano in isolamento, alcuni dei genitori hanno potuti vederli da dietro a un vetro.

Intanto nell’area della grotta in cui sono ancora bloccati quattro ragazzi e l’allenatore della loro squadra di calcio nonostante la forte pioggia sono riprese questa mattina le operazioni per estrarre dalla grotta ìi quattro ragazzi e il loro allenatore, ancora intrappolati. “Devono essere tirati tutti fuori oggi”, ha affermato il responsabile dei soccorsi.

Fuori dalla grotta i 12 ragazzi e l'allenatore. Finito l'incubo di Tham Luang
  Grotta Thailandia, Tham Luang (AFP)
  • 8,00 Se tutto va come previsto, a fine giornata nessuno dei ‘cinghiali’ sarà ancora dentro la grotta, ha annunciato il responsabile dei soccorsi, Narongsak Osatanakorn alludendo al nome della squadra di calcio. “La preparazione per la terza missione è iniziata la mattina presto”, ha aggiunto. I primi 19 sub coinvolti sono stati mandati nella grotta alle 10.08 (ora locale, 5.08 in Italia). La pioggia torrenziale non ha avuto effetti sulla macchina dei soccorsi: secondo il governatore la terza operazione, quella di oggi, dovrebbe essere ancora piu’ celere rispetto alle prime due. “Il primo giorno ci abbiamo messo 11 ore, ieri ci sono volute 9, oggi speriamo di fare prima o comunque come ieri”, ha aggiunto. “Se tutto va bene, vedremo fuori oggi i quattro ragazzi e il loro allenatore”.

Sorgente: Fuori dalla grotta i 12 ragazzi e l’allenatore. Finito l’incubo di Tham Luang

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.