Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

State of the Union. Tajani: in Ue attenzione a Italia. Juncker: populismi? Solidarietà si sfilaccia – Rai News

Seconda giornata della conferenza europea. Protagonisti a Palazzo Vecchio il presidente del Parlamento Europeo e il presidente della Commissione Europea

11 maggio 2018

In Europa “tutti guardano con grande attenzione a quello che succede in Italia”. È quanto ha detto il presidente del Parlamento Ue Antonio Tajani rispondendo a una domanda sulla formazione del nuovo governo. Tajani ha ricordato che l’Italia è “un Paese fondamentale” in Europa ma che ha i problemi di un “altissimo debito pubblico e di un’altissima disoccupazione giovanile”. E dopo la Brexit servirà un ruolo più importante per Italia e Spagna. “E questa sarà la sfida per il nuovo governo”.”Uscire dall’Europa non ha alcun senso come non ha alcun senso uscire dalla moneta unica: sarebbe anacronistico”, ha detto Tajani.”L’Italia crede nella politica estera e senza una difesa europea difficilmente potremo esser eincisivi a livello globale”. Tajani ha ricordato anche che “quando si parla di immigrazione e di sicurezza si parla di solidarietà e non possono essere solo i Paesi del sud ad affrontare il problema immigrazione”. E, ricordando la questione della riforma del Trattato di Dublino ha sottolineato che “non possiamo accettare che siano solo i problemi del sud ad affrontare l’emergenza rifugiati”.”Ho invitato il signor Zuckerberg a spiegarci cosa sia successo con Facebook, ed evitare che pe rle elezioni europee del 2019 non ci un sia uso distorto dei dati in possesso della sua azienda”, ha affermato il presidente del Parlamento Europeo. “Mi auguro che risponda positivamente alnostro invito – ha aggiunto – per spiegare ai rappresentanti del popolo europeo cosa intenda fare”. “E’ una grande questione, e mi congratulo per il lavoro della commissaria Gabriel sulle fake news e sul digitale”, ha spiegatoTajani, secondo cui è necessario “assicurarsi che la democrazia europea non sia inquinata da notizie che provengono da molti paesi”, e dunque è necessario “vigilare perché la rete non usi la democrazia per i propri fini, dobbiamo fare il contrario”. Juncker, con populismi solidarietà si sfilaccia”Populisti e nazionalisti hanno avuto materia per alimentare loro sentimenti e aumentare distacco dagli altri” a causa della crisi migratoria. Lo ha detto il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker. Così “la “solidarietà si sfilaccia e si perde poco a poco così i Paesi del Nord Europa hanno “riscoperto un’espressione che detesto: il club del Mediterraneo, si deve usare solo per il turismo”, per indicare il Sud Europa che affronta il flusso profughi. Invece “Europa e solidarietà vanno insieme. La solidarietà fa parte del patto fondatore dell’Europa”. Per la Commissione europea lasolidarietà è ormai un obiettivo e lo dimostra il “budget” che è stato stanziato e che “non è servizio contabile neutro” ma “deve riflettere le grandi ambizioni” dell’Europa, ha detto Junker parlando oggi a Firenze a ‘The State of theUnion’. Il presidente della Commissione europea ha voluto sottolineare come, “ancor prima dei piani” che sono stati definiti”, la Commissione si sia lanciata “nel rilanciare la solidarietà”. A questo proposito ha ricordato quel piano che viene chiamato con il suo nome: “Ma se sarà un successo sarà considerato con il suo nome per intero, se non funzionerà resterà piano Junker”, ha aggiunto. Il Piano investimenti, ha proseguito, oggi ha permesso di mobilitare “285 miliardi. E’ un ottimo inizio, ma non basta e abbiamo come obiettivo 500 miliardi entro il 2020, e 600 entro 2022”.

Sorgente: State of the Union. Tajani: in Ue attenzione a Italia. Juncker: populismi? Solidarietà si sfilaccia – Rai News

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adsense