Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Record di spese militari nel mondo, Italia dodicesima –

Rapporto Sipri: ‘1.739 miliardi nel 2017, +1,1% in un anno’, e nel 2018 stiamo spendendo ancora di più.
-I paesi che hanno investito di più sono 5: Stati Uniti, Cina, Arabia Saudita, India e Russia, sola a diminuire le sue spese.
-Nell’Unione Europea è la Gran Bretagna a spendere di più, seguita da Francia, Germania, e Italia, al 12esimo posto.

Più armi e minor sicurezza

Record di spese militari nel mondo. Nel 2017 le spese militari complessive sono cresciute dell’1,1% rispetto all’anno precedente, attestandosi su una cifra mondiale record di 1.739 miliardi di dollari. I dati sono stati forniti dall’Istituto Internazionale di Stoccolma per le Ricerche sulla Pace, il Sipri, che ha presentato oggi il suo ultimo rapporto.
I paesi che in assoluto hanno investito di più in armamenti sono 5: Stati Uniti, Cina, Arabia Saudita, India e Russia. Quest’ultima, la Russia, è l’unica che le ha in realtà diminuite, per la prima volta dal 1998. Le spese militari di questi 5 Paesi, sommate, rappresentano il 60% del totale mondiale.
Nell’Unione Europea è la Gran Bretagna a spendere di più, seguita da Francia, Germania ed Italia, che è al 12/mo posto.

Sipri svedese come il Nobel

Sipri è un think tank nato nel 1966, in parte finanziato dal governo svedese, che si occupa di sicurezza globale, controllo delle armi e disarmo. Quei 1.739 miliardi di dollari rappresentano il 2,2% del pil mondiale e i dati del rapporto mostrano come le spese militari siano aumentate per 13 anni consecutivamente tra il 1999 e il 2013 per poi registrare una sostanziale stabilità tra il 2013 e il 2016.

La classifica

  • Nella classifica mondiale al primo posto 2017 si collocano ancora gli Stati Uniti con spese militari pari a 610 miliardi di dollari.
  • In Cina le spese militari sono aumentate del 5,6% a 228 miliardi di dollari nel 2017. La quota delle spese cinesi nelle spese militari a livello mondiale è passato dal 5,8% nel 2008 al 13% nel 2017.
  • L’India, invece, ha speso 63,9 miliardi di dollari nel 2017 (+5,5% rispetto al 2016) mentre in Corea del Sud le spese ammontano a 39,2 (+1,7%).
  • Con 66,3 miliardi di dollari spesi nel 2017 quelle della Russia sono inferiori del 20% rispetto al 2016.
  • L’Arabia Saudita ha registrato spese in crescita del 9,2% attestandosi a 69,4 miliardi di dollari.
  • Anche in Iran (+19%) e in Iraq (+22%) si sono registrati forti aumenti.
  • L’Italia si colloca al dodicesimo posto (era all’undicesimo nel 2016) con 29,2 miliardi di dollari: rispetto al periodo 2008-17 si tratta di un calo del 17%.

C’è da aver paura

“La persistenza elevata delle spese militari – sottolinea l’Ambasciatore Jan Eliasson, presidente del Cda di Sipri– è fonte di gravi preoccupazioni. Impedisce la ricerca di soluzioni pacifiche ai conflitti nel mondo”. L’aumento delle spese militari a livello mondiale, in questi anni, spiega Nan Tian, ricercatore Amex al Sipri, “è dovuto alla crescita sostanziale delle spese nei paesi dell’Asia, dell’Oceania e nel Medio Oriente“.

Sorgente: Record di spese militari nel mondo, Italia dodicesima –

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.