Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Pd, come la pensa Cuperlo

Roma, 3 mag. (askanews) – “La relazione di Martina contiene un tratto di onestà che apprezzo. In particolare su alcuni punti: disponibilità al presidente della Repubblica, no a governo con centrodestra, analisi seria della sconfitte che avevamo scelto di rimuovere. Questo non significa non essere orgogliosi di quanto di buono abbiamo fatto. Abbiamo bisogno di un congresso su come rilanciare e riformare il nostro progetto politico”. Lo ha detto Gianni Cuperlo, intervenendo alla direzione del Pd.Secondo Cuperlo è necessario “cambiare metodo e cultura di come essere partito” e “aver firmato documenti per non contarsi qui è stato un errore”. Questo perchè “negli organismi come la direzione si discute, si fa sintesi, si cambia opinione. In un partito il limite non è mai avere opinioni diverse, ma non saper gestire queste differenze. L’unità è un valore se sappiamo dove vogliamo condurre questa comunità”.

Sorgente: Pd, come la pensa Cuperlo

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.