Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

In quali paesi europei ci sono più o meno diritti per le comunità LGBTI | Euronews

questo articolo facebook Share twitter Tweet messenger-dsk Send mail icon send linkedin Share googleplus ShareDimensioni di testoAaAaI paesi europei devono fare di più per proteggere i diritti delle persone gay, lesbiche, bisessuali, transessuali e intersex (LGBTI), Italia inclusa. Lo indica un nuovo indice secondo cui i progressi in tema di politiche e legislazioni stiano procedendo con il freno a mano tirato in tutto il continente.L’indice Rainbow Europe, pubblicato oggi dal gruppo di advocacy ILGA-Europe, classifica 49 paesi in base al loro sistema legislativo e alle politiche adottate per garantire parità di diritti alla comunità LGBTI, assegnando un punteggio compreso tra 0% (gravi violazioni dei diritti umani, discriminazione) e 100% (rispetto dei diritti umani, piena uguaglianza).L’Azerbaigian ha ottenuto il punteggio peggiore nella classifica di quest’anno, con semaforo verde nel 5% dei criteri che misurano le politiche di uguaglianza e non discriminazione, il riconoscimento giuridico delle differenze di genere, i crimini motivati dall’odio e lo spazio occupato in seno alla società civile.L’ILGA-Europe cita i raid della polizia contro esponenti della comunità LGBTI e le dichiarazioni pubbliche offensive da parte dei politici come alcuni dei problemi principali del paese.L’Italia ha ottenuto un punteggio di 27 su 100.

Sorgente: In quali paesi europei ci sono più o meno diritti per le comunità LGBTI | Euronews

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adwersing