Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Siria, Usa pronti a nuove sanzioni contro la Russia – Corriere.it

Ultime notizie dall’Estero. I principali avvenimenti esteri, con articoli e approfondimenti in tempo reale. Esteri in News del Corriere della Sera.

Siria, pronte nuove sanzioni Usa contro Mosca. Macron: «Russia complice nell’uso di armi chimiche»
L’annuncio dell’ambasciatrice americana all’Onu Nikki Haley e la condanna del presidente francese: «Ho convinto Trump a restare a lungo». Ma la Casa Bianca smentisce: «Presto a casa i nostri soldati»

«La Russia è stata complice nell’uso delle armi chimiche in Siria». Sono le dure parole pronunciate dal presidente francese Emmanuel Macron, nell’intervista di circa 2 ore trasmessa in diretta tv e cominciata sul tema dei raid in Siria. «L’operazione è riuscita sul piano militare, i missili hanno raggiunto gli obiettivi, è stata distrutta la loro capacità di produrre armi chimiche. E da parte loro non c’è stata nessuna vittima», ha detto Macron. «La decisione di intervenire è stata presa domenica scorsa – ha aggiunto Macron -, 48 ore dopo le prime identificazioni dell’uso di armi chimiche nella Ghuta orientale». Il presidente francese ha inoltre rivelato di aver convinto il collega Usa Donald Trump, che aveva espresso il desiderio di ritirare le truppe americane dalla Siria, a «rimanere a lungo», subito l’azione militare di Washington, Parigi e Londra. «Dieci giorni fa, il presidente Trump ha detto che gli Stati Uniti d’America hanno la vocazione di disimpegnarsi dalla Siria, l’abbiamo convinto, abbiamo convinto che fosse necessario rimanere lì, lo abbiamo convinto che è stato necessario rimanere a lungo termine», ha dichiarato. A stretto giro, però, la replica: «No, abbiamo detto chiaramente che vogliamo un ritorno a casa delle forze americane schierate in quel Paese» ha detto la portavoce della Casa Bianca Sarah Sanders.

 

Intanto Washington chiama gli alleati ad assumere maggiori responsabilità nella regione e prepara nuove sanzioni contro Mosca, questa volta legate al sostegno del governo russo al dittatore siriano Assad. Lo annuncia in una intervista a Fox News Nikki Haley, ambasciatrice americana all’Onu. «Vedrete cosa accadrà domani», ha affermato. Il quotidiano russo Kommersant, d al canto suo, riporta il contenuto di una missiva inviata dall’ambasciatore americano Jon Huntsman al ministero degli Esteri russo. Le lettera è divisa in due parti: nella seconda, ha riferito una fonte, si afferma che Washington intende mettere a punto nuove sanzioni «per l’appoggio fornito al regime siriano». Nella prima parte della lettera si spiegano, invece, le ragioni che hanno condotto all’operazione militare lanciata dagli americani e dai loro alleati contro la Siria.

 

Sorgente: Siria, Usa pronti a nuove sanzioni contro la Russia – Corriere.it

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adwersing