Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Ministero Esteri: gli USA sono alla ricerca di un pretesto per un nuovo attacco in Siria – Sputnik Italia

Con le false informazioni sull’uso di sostanze tossiche da parte dell’esercito siriano, Washington sta cercando di giustificare i terroristi per trovare un pretesto per nuovi attacchi alle forze governative, ha detto in un comunicato il ministero degli Esteri russo.”Regolari informazioni fabbricate su un attacco chimico a Duma sono state diffuse ieri, con riferimento ai “Caschi Bianchi”, che non una volta sono stati accusati di appoggiare i terroristi” ha sottolineato il dipartimento.Il ministero degli esteri ha anche indicato che le “pericolose provocazioni” sono nelle mani di forze, che si rifiutano di partecipare alla tregua.Domenica il capo del Centro russo per la riconciliazione delle parti in conflitto in Siria, il generale Yuri Evtushenko ha detto che le informazioni sull’uso di armi chimiche a Ghuta Est non corrispondono alla realtà e sono finalizzate a contrastare le operazioni dell’esercito siriano contro il raggruppamento Dheish al Islam nella città di Duma. Ha inoltre richiamato l’attenzione sul fatto che le informazioni sull’utilizzo di bombe al cloro dell’esercito siriano sono state diffuse da organizzazioni non governative, tra cui i”Caschi Bianchi”.In precedenza il capo di stato Maggiore delle forze armate russe, Valery Gerasimov ha riferito che i ribelli preparano attacchi chimici a Ghuta, che Washington userà come scusa per il bombardamento di Damasco.Ha avvertito che, se la zona del presunto attacco sarà quella dei militari russi, missili americani e i loro supporti saranno distrutti.

Sorgente: Ministero Esteri: gli USA sono alla ricerca di un pretesto per un nuovo attacco in Siria – Sputnik Italia

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adsense