Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Israele, accordo con Onu: migranti reinsediati in Occidente. Anche in Italia, Germania e Canada – Rai News

Israele ha annunciato di avere raggiunto un accordo con l’Alto Commissariato Onu per mandare migranti africani, attualmente sul suo territorio, nei Paesi occidentali. Sulla base del nuovo accordo raggiunto con l’Unhcr, saranno reinsediati in Paesi occidentali come Italia, Canada e Germania, ha annunciato il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu

02 aprile 2018

Andranno in Germania, Canada e anche in Italia, i migranti africani, richiedenti asilo in Israele e che invece di essere espulsi verso Uganda e Ruanda saranno redistribuiti in Occidente. Lo ha detto il premier israeliano, Benjamin Netanyahu, chiarendo in un discorso televisivo al Paese i dettagli dell’accordo raggiunto con l’Alto Commissariato Onu per Rifugiati.L’intesa raggiunta tra Israele e l’Alto commissariato dell’Onu per i rifugiati, riguarda complessivamente 16.250 migranti eritrei e sudanesi, di cui 6.000 nel primo anno, ha detto il premier israeliano.”L’accordo prevede che per ogni migrante che lascia il Paese ci impegniamo a dare lo status di residenza temporanea a un altro”, ha dichiarato Netanyahu.Il 3 gennaio il premier israeliano aveva annunciato un programma in base al quale circa 38mila migranti entrati illegalmente nel Paese, perlopiù eritrei e sudanesi, avrebbero dovuto lasciare il Paese e, in caso di rifiuto, avrebbero rischiato il carcere. Dal momento che Israele riconosceva tacitamente che era troppo pericoloso rimpatriare sudanesied eritrei nei loro Paesi di origine, aveva offerto di ricollocarli in altri Paesi africani, secondo i cooperanti Paesi come Ruanda e Uganda, che però avevano annunciato che non avrebbero accettato le persone espatriate contro la loro volontà. Nelle dichiarazioni rilasciate oggi, Netanyahu ha detto che ha dovuto abbandonare il precedente piano perché l’opzione di mandare i migranti in un Paese terzo “non esiste più”.Secondo le cifre del ministero dell’Interno, attualmente vivono in Israele 42 mila migranti africani, metà dei quali bambini, donne o uomini con famiglie. Si tratta principalmente di sudanesi ed eritrei.

Sorgente: Israele, accordo con Onu: migranti reinsediati in Occidente. Anche in Italia, Germania e Canada – Rai News

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adwersing