Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Follia a Cologno, rievocazione nazista col patrocinio del Comune | Radio Lombardia

Polemiche a Cologno Monzese per una rievocazione storica di un campo di una divisione di criminali nazisti delle SS davanti al comune

Un campo militare di una delle divisioni più sanguinarie delle SS allestito di fronte a Villa Casati, a Cologno Monzese. Un evento “per rievocare e conoscere la vita di campo di un reparto di fanteria nella Cologno di fine guerra, nelle settimane precedenti la Liberazione d’Italia”, come si legge nella locandina della manifestazione, che si terrà sabato 21 e domenica 22 aprile. L’evento, che sta scatenando polemiche a Milano, è patrocinato dal Comune, amministrato dal sindaco leghista Angelo Rocchi, ed è organizzato da ’36 Fuesilier Kompanie’. Il nome del gruppo si richiama alla famigerata 36esima Waffen Grenadier Division delle SS, anche conosciuta come SS-Sturmbrigade Dirlewanger, dal nome del fondatore Oskar Dirlewanger. Durante la Seconda guerra mondiale l’unità si macchiò di tali crimini e violenze nelle zone occupate da suscitare in alcuni casi l’irritazione e il disgusto degli stessi comandanti delle SS.

“Intollerabile e vergognoso che l’amministrazione comunale leghista di Cologno Monzese patrocini un’iniziativa di rievocazione dell’occupazione nazista, per giunta a pochi giorni dal 25 Aprile. L’evento, organizzato dal gruppo 36 Füsilier Kompanie che sfoggia apertamente insegne naziste, è un oltraggio alla memoria e alla sofferenza di chi l’orrore e le violenze naziste le subì sulla propria pelle. Chiediamo all’amministrazione di Cologno di tornare sui suoi passi e di revocare il sostegno a una manifestazione in completa contraddizione con i valori democratici di quelle istituzioni che anche il sindaco leghista Angelo Rocchi e i suoi assessori devono rispettare”. Così in una nota il segretario metropolitano del PD, Pietro
Bussolati. “Sono saltati tutti i limiti” commenta sulla sua pagina Facebook il deputato del Pd Emanuele Fiano. “Per salutare la liberazione, il Comune di Cologno Monzese, a guida leghista, con patrocinio del Comune organizza la ricostruzione di un bel campo
militare della fanteria tedesca. Nei giorni della rievocazione della liberazione dagli occupanti responsabili di eccidi, massacri, deportazioni e stragi di civili, qualcuno, il partito di Salvini, rievoca invece gli occupanti”, aggiunge.

A Cologno un consigliere comunale eletto con la Lega, Lorenzo Corradini, e’ di recente passato a Casapound.

Sorgente: Follia a Cologno, rievocazione nazista col patrocinio del Comune | Radio Lombardia

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.