Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

“Erano vuote da 3 giorni le basi colpite dai raid occidentali in Siria”

Beirut, 14 apr. (askanews) – Le basi militari siriane colpite nei raid missilistici di stanotte da parte di Usa, Francia e Gran Bretagna erano state evacuate e vi rimanevano solo pochi uomini di guardia. Lo afferma l’Osservatorio siriano per i diritti umani, che da anni segue la guerra in Siria con le sue fonti sul territorio. I raid sul regime di Bashar al-Assad sono stati decisi in risposta a un supposto attacco chimico sulla città ribelle di Douma, che una settimana fa ha ucciso decine di persone. L’operazione congiunta ha preso di mira installazioni militari presso Damasco e Homs.“Tutti i centri colpiti nelle operazioni militari stamani erano completamente vuoti, dopo che il personale si è ritirato più di tre giorni fa” ha affermato l’Osservatorio. Mercoledì l’ong aveva detto che l’esercito aveva evacuato gli edifici militari a Damasco, oltre che basi militari e aeroporti, dopo che gli Stati uniti avevano minacciato una risposta militare forte al presunto attacco chimico.

Sorgente: “Erano vuote da 3 giorni le basi colpite dai raid occidentali in Siria”

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.