Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Di lavoro si muore anche a Pasqua – Potere al Popolo – Bergamo

Ieri (l’altro ieri ndr) era Pasqua ma due lavoratori si sono comunque recati in azienda, a quanto pare per controllare un guasto. All’Ecb di Treviglio esplode un’autoclave e i due operai muoiono.

Le indagini sono in corso, per verificare la dinamica di un episodio tragico che finisce, come sempre, sotto l’etichetta di “incidente”. Sono tredicimila i morti sul lavoro negli ultimi dieci anni, 151 da inizio 2018. La messa in sicurezza dei luoghi di lavoro è una condizione fondamentale per uno Stato che si possa definire civile e democratico. Per realizzarla le aziende devono investire (e non disinvestire, come di fatto accade), mentre gli enti predisposti devono controllare che le normative vengano rispettate. Questo accade raramente e i lavoratori affrontano una roulette russa quotidiana che può costargli la vita. Se uscissimo dalla narrazione della “fatalità” o dell’ “incidente” e immaginassimo il proiettile in canna come un atto di negligenza aziendale e istituzionale, forse riusciremmo a ridimensionare non solo la gravità di questo fenomeno ma anche la condizione di responsabilità da cui ha origine. Certo che in un mondo capovolto è sempre più difficile: ai lavoratori vengono tolti i diritti, alle aziende e alle istituzioni i doveri.

Dato che la narrazione mediatica mette a tacere questa strage mentre ci bombarda ogni giorno di “allarme terrorismo”, “allarme immigrazione” e altri allarmi generici di violenza e insicurezza per le strade, per abituarci all’idea dei daspo urbani, dei lager in Libia per fermare i migranti e delle recenti pistole taser in dotazione alla polizia, ecco due dati a confronto relativi al 2017:
343 omicidi
1029 morti “bianche”
Dove si dovrebbe intervenire in materia di sicurezza? Segnaliamo inoltre che nel primo caso la tendenza è in diminuzione, mentre nel secondo è in crescita.

La nostra solidarietà va alle famiglie dei lavoratori uccisi dal profitto, a chiunque ogni mattina si alza e non sa se tornerà a casa la sera. Basta morti sul lavoro!

 

Sorgente: ricerca face book

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adsense