Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Xylella, bollettino choc In fumo oltre 4.200 posti – La Gazzetta del Mezzogiorno

Xylella, bollettino choc In fumo oltre 4.200 posti

Xylella, il day after. Quando l’avanzata della batteriosi subirà la tanto attesa (ma forse osteggiata) battuta d’arresto, come cambierà il volto dei campi salentini? Come appariranno dall’alto gli uliveti? Cosa varierà nell’olivicoltura di qualità? Quali saranno le ricadute occupazionali? Insomma, quale sarà lo scenario post-batteriosi? E – soprattutto – a quanto ammonteranno i danni complessivi? E cosa accadrà se la batteriosi attaccherà il Nord Barese e la Bat, aree di eccellenza olearia?«Disastrosa la stima del danno arrecato dalla Xylella fastidiosa nelle province di Lecce, Taranto e Brindisi: molto superiore al miliardo di euro», denuncia il presidente di Coldiretti Puglia, Gianni Cantele. La zona di contenimento si è allargata, spostandosi a Nord e ciò impone che innanzitutto gli interessi privati non prevalgano in modo insensato sul bene comune, come è successo finora, bloccando gli sradicamenti». La confederazione passa quindi ad analizzare la questione risarcimenti. «Circa la calamità e i relativi indennizzi – dice Cantele – l’Anci Puglia, invece di prendere posizione per difendere i Gal e le risorse del Psr assegnate, dovrebbe sollecitare i Comuni a concludere le istruttorie delle domande per la richiesta di risarcimento dei danni causati dalla Xylella fastidiosa e l’accesso alle risorse del Fondo di solidarietà nazionale, come da decreto legislativo 102 del 2004 sulle calamità naturali. Se i Comuni non chiuderanno l’istruttoria delle domande entro questo mese e tutte le relative risorse non saranno spese entro il 3 agosto 2018, gli 11 milioni di euro destinati alle imprese agricole salentine, rimaste senza reddito da 4 anni per la batteriosi, dovranno essere restituiti allo Stato, un’inaccettabile beffa». Infine, una bordata alla Regione: «Deve uscire – è il pensiero di Cantele – dall’equivoco di una task force che ha prodotto più dubbi che certezze. Finanzi in modo serio la ricerca».

Sorgente: Xylella, bollettino choc In fumo oltre 4.200 posti – La Gazzetta del Mezzogiorno

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adsense