Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Stazione spaziale cinese, rientro incontrollato alle ore 11.26 di domani –  quotidiano.net

Roma, 31 marzo 2018 – Un ‘palazzo celeste’ lungo dieci metri e pesante otto tonnellate e mezzo potrebbe caderci in testa all’alba di domani. Altro che preoccuparsi di una Pasqua con il sole. Chi c’è alla regia? Chi lo dice ai bambini? La sorpresa quest’anno è grossa: non pioverà, ma una gigantesca supposta potrebbe rovinarci la festa. La stazione spaziale cinese Tingong 1, impazzita qualche mese fa, dopo avere fatto girare la testa agli astrofisici di tutto il mondo piroettando su se stessa è pronta a ‘ruzzolare’ o ‘tombolare’ sulla Terra (i verbi sono degli esperti). Per sapere esattamente dove, quando e con quali conseguenze bisognerà aspettare ancora un po’. E nemmeno questo è bello perché nei film si dà tempo alla gente di intasare le autostrade verso la salvezza. Ma considerando un margine di incertezza di 24 ore e uno spettro d’azione che va da Marsiglia a Rio, le 11.26 di domani quindi sono un buon momento per agitarsi nella fascia compresa fra i 43 gradi di latitudine Nord e i 43 gradi di latitudine Sud, un’ampia frazione di pianeta nella quale di trova anche l’Italia da Firenze in giù. L’impatto nell’atmosfera avverrà a 120 chilometri e non è detto che una navicella costruita per resistere allo schiaffo si sbricioli. Da quel momento per calcolare il punto dell’impatto resteranno 45 minuti, troppo pochi anche per riprendersi dallo spavento.

Sorgente: Stazione spaziale cinese, rientro incontrollato alle ore 11.26 di domani – Cronaca – quotidiano.net

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adwersing