Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

“Sospendiamo tutti gli sbarchi sulle coste italiane”. La proposta di Matteo Salvini per rispondere alla minaccia jihadista

“Chiediamo un intervento immediato, un controllo ferreo di tutti i nostri confini via mare e terra e la sospensione di qualsiasi ulteriore sbarco”

Sospendere tutti gli sbarchi sulle coste italiane. È la soluzione che in questa fase di alta minaccia terroristica sull’Italia propone il leader della Lega, Matteo Salvini.

“Il rischio terrorismo è altissimo: dopo gli arresti e la denuncia di Frontex sulla possibilità che ci siano infiltrati tra chi sbarca, chiediamo un intervento immediato, un controllo ferreo di tutti i nostri confini via mare e terra e la sospensione di qualsiasi ulteriore sbarco sulle nostre coste” afferma il segretario leghista e leader del centrodestra.

Oggi in un’intervista alla Stampa il ministro dell’Interno Marco Minniti ha messo in guardia “minaccia della jihad” che è oggi in Italia al massimo livello. Segnala tuttavia i successi della strategia italiana nel Mediterraneo: “Non c’entra niente il mare calmo, è infantile dirlo. Siamo al nono mese consecutivo di riduzione degli sbarchi, che c’entra il meteo? È il frutto di un lavoro che non può essere banalizzato” segnala Minniti. “Chi scappa dalla guerra non lo devono portare qui gli scafisti, ce ne occupiamo noi. L’Oim ha fatto più di 22500 rimpatri volontari assistiti dalla Libia ai Paesi d’origine. L’Italia è stato il primo Paese ad aver organizzato un corridoio umanitario da Tripoli direttamente in Europa. Controllo dei confini, aiuti umanitari, intervento per gestire i rimpatri volontari, aiuto a chi ha diritto alla protezione internazionale. Può diventare un modello, che tiene insieme umanità e sicurezza. Forse l’unico possibile”.

Ieri il direttore esecutivo di Frontex, Fabrice Leggeri, ha sottolineato che la minaccia terroristica resta alta, “non è diminuita e dobbiamo essere certi che non vi siano attraversamenti delle frontiere dell’Ue non intercettati, perché questo va a scapito della sicurezza europea”. Leggeri ha spiegato che i velivoli di Frontex hanno rilevato flussi di migranti non intercettati da Algeria e Tunisia, che pongono “preoccupazioni di sicurezza” e su cui si sta lavorando.

Sorgente: “Sospendiamo tutti gli sbarchi sulle coste italiane”. La proposta di Matteo Salvini per rispondere alla minaccia jihadista

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.