Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Scioperi, giovedì nero: scuola, trasporti e servizi pubblici è rischio caos – Economia – ANSA.it

Tra le sigle coinvolte Cobas e Usb. Dalle ore 13 alle 17 protesta dei controllori di volo

Dai trasporti, alla scuola, agli uffici il prossimo 8 marzo rischia di essere una giornata nera. Trale sigle coinvolte Cobas e Usb. Dalle ore 13 alle 17 protesta dei controllori di volo (ANSA)

Disagi in vista oggi, giovedì 8 marzo, nelle grandi città e non solo per la raffica di scioperi che coincidono con le manifestazioni per la festa della donna. Scuola, sanità e trasporti sono a rischio caos per lo sciopero generale proclamato dall’Usb. Ma alle agitazioni promosse dai sindacati di base si aggiungono, anche se solo in alcuni casi, quelle delle sigle confederali.

TRASPORTO AEREO: Dalle 13 alle 17 è in programma lo sciopero dei controllori di volo aderenti a Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl-Ta e Unica. I lavoratori dell’Enav incroceranno le braccia per un periodo più lungo, 8 ore dalle 10 alle 18, all’aeroporto di Roma-Fiumicino se facenti capo a Ugl-Ta e Unica. Proprio per l’agitazione dell’Enav, Alitalia ha già annunciato delle cancellazioni, assicurando però la ‘ricopertura’ in giornata per il 75% dei passeggeri coinvolti. Gli aeroporti romani di Fiumicino e Ciampino saranno interessati anche dallo stop di 24 ore dei dipendenti della società di handling Aviation Services aderenti a Fit-Cisl e Ugl-Ta.

TRASPORTO FERROVIARIO: Usb, Cobas e Usi hanno indetto uno stop di tutti i lavoratori del comparto per l’intera giornata (da mezzanotte alle 21.00), l’Orsa dei macchinisti dalle 9 alle 16 e i Cub dei lavoratori dei trasporti per gli appalti di numerose cooperative. Trenitalia ha assicurato che le Frecce circoleranno regolarmente, così come i treni di collegamento fra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino. Per i treni regionali sono garantiti i servizi essenziali nelle fasce orarie più frequentate dai pendolari (6.00-9.00 e 18.00-21.00).

TRASPORTO PUBBLICO LOCALE: Il comparto è interessato dallo sciopero generale nazionale proclamato dall’Usb per tutti i servizi pubblici e privati: bus e metro saranno quindi a rischio con modalità diverse da città a città e con le fasce di garanzia previste. Fermi dalle 8 alle 22 anche i taxi che aderiscono alla sigla di base, mentre saranno regolari quelli che fanno capo a Fit-Cisl taxi, Uiltrasporti taxi, Ugl taxi e Fertaxi Cisal. A Roma Atac e Roma Tpl saranno in sciopero dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio. A Milano, Atm rispetterà la fascia di garanzia 15-18, mentre Trenord garantirà le corse negli orari 6-9 e 18-21.

SCUOLA E SANITA’ – Lo sciopero indetto da Slai Cobas, Usi, Usi-Ait, Usb, con l’adesione anche del sindacato di comparto Usi Surf, riguarda le scuole di ogni ordine e grado e gli uffici pubblici e privati. Anche il Cub sanità e i Cobas sanità, università e ricerca hanno proclamato una protesta con astensione per l’intero turno mentre nella Capitale, per iniziativa delle rappresentanze sindacali unitarie, si fermeranno i lavoratori dei servizi anagrafici e a proclamare un’astensione di 24 ore anche i Cub di tessili ed edili.

Sorgente: Scioperi, giovedì nero: scuola, trasporti e servizi pubblici è rischio caos – Economia – ANSA.it

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.