Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Rifiuti, smaltimento illecito di scarti tessili tra Prato e Pisa: 13 denunciati – Repubblica.it

Un giro illecito di trasporto e smaltimento di rifiuti tessili che da Prato finivano a Cascina, nel Pisano. E’ stato scoperto dalla polizia municipale pratese che hanno lavorato per mesi con i colleghi pisani: 13 le persone, italiani e cinesi, denunciate a vario titolo. Sotto sequestro un autocarro e un container. L’inchiesta, si spiega, coinvolge le aziende di confezione o pronto moda della Chinatown pratese: una decina quelle individuate. A gestire il traffico illecito di rifiuti, secondo gli inquirenti, sarebbero stati due italiani, residenti a Pisa e Livorno, e una cinese che vive nel Livornese.L’indagine è partita dal rinvenimento di scarti tessili in alcuni terreni agricoli a Cascina. E’ stata poi identificata la provenienza dei rifiuti che venivano trasportati con un autocarro all’apparenza non sospetto – era allestito e attrezzato con cassone e braccio meccanico – ma privo di autorizzazione. Il mezzo, rintracciato, è stato sequestrato col suo carico di circa 50 sacchi di ritagli frammisti a carta modello e plastica. L’indagine ha poi permesso di accertare che l’attività di smaltimento illecito era gestita principalmente dai due italiani insieme alla cinese che aveva stabili rapporti con la comunità orientale di Prato.L’indagine ipotizza una sorta diorganizzazione, con ruoli diversi tra i vari soggetti, che aveva allestito mezzi e terreni di proprietà di uno di essi, ma intestati fittiziamente ad altre società, per trasportare e stoccare illecitamente i rifiuti, creandosi un pacchetto di clienti su Prato, per lo più aziende cinesi. Lo smaltimento veniva svolto ad un prezzo molto inferiore rispetto a quello attuale di mercato. Le indagini proseguono: non si esclude che le aziende coinvolte siano in numero ben superiore.

Sorgente: Rifiuti, smaltimento illecito di scarti tessili tra Prato e Pisa: 13 denunciati – Repubblica.it

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.