Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Rassegna stampa di venerdí 23 marzo 2018 a cura di Luna.Rossa | NUOVA RESISTENZA antifa’ 

Nell’augurare ai nostri lettori un buon venerdí, desideriamo ricordare una piccola curiositá: 179 anni fa ( 23 marzo 1839), nasce l’OK… Seguendo la moda di scrivere intenzionalmente le parole in modo errato e di abbreviarle, il Morning Post di Boston pubblica per la prima volta l’O.K. come acronimo di “OLL KORRECT” (all correct, tutto corretto). E ora leggiamo insieme le principali notizie dei quotidiani nazionali e dalla stampa estera.

Da Repubblica, la fumata nera dopo la riunione dei capigruppo per la presidenza delle Camere. Il M5S non vuol parlare con Berlusconi, dichiarando che il leader del centrodestra é Salvini. “La riunione tra le forze politiche finisce con un nulla di fatto. Forza Italia insiste sul nome di Romani e su un incontro tra i Cinquestelle e il Cavaliere. “No a un Nazareno bis”, risponde la presidente dei deputati M5S Grillo. Martina: “I veti bloccano tutto”. Salvini ripete: “Una delle Camere vada ai 5 Stelle”. Dem e centrodestra verso la scheda bianca ai primi scrutini”  /www.nuovaresistenza.org/2018/03/presidenze-fumata-nera-da-riunione-capigruppo-m5s-non-accetta-di-parlare-con-berlusconi-il-leader-e-salvini-repubblica-it/

 

Dal Fatto Quotidiano abbiamo scelto l’articolo dal titolo: Tiziano Renzi non risponde ai pm e se la prende con i giornali: “Stop stillicidio, urlo la mia innocenza, processatemi ovunque”, cosí i genitori di Matteo Renzi, si avvalgono della facoltá di non rispondere nell’inchiesta che li vede indagati a Firenze per presunte fatture false. L’avvocato del padre dirama una nota in cui Tiziano accusa la stampa, professa la sua innocenza e anticipa che non risponderà mai più ai magistrati: “Non ho niente da temere, non avendo commesso alcuno dei reati che mi sono stati contestati”  www.nuovaresistenza.org/2018/03/tiziano-renzi-non-risponde-ai-pm-e-se-la-prende-con-i-giornali-stop-stillicidio-urlo-mia-innocenza-processatemi-ovunque-il-fatto-quotidiano/

 

Dal Manifesto, l’articolo dal titolo “Per milioni di cittadini la sinistra ha tagliato il welfare”. “Dopo il voto. In Europa, nelle sue varie forme, ha percentuali a due cifre, e in alcuni paesi è al governo. In casa nostra è stata dilaniata. Come tentare di ripartire.” e ancora: “È stata una rivoluzione, che non ha visto come protagonisti gli operai, i «ceti subalterni», per dirla con Gramsci, ma il capitale, per mezzo dei governi che si sono succeduti negli ultimi trent’anni. Una storia che chiama direttamente in causa la «sinistra di governo», in larga parte erede del Pci, la più determinata, la più cinica, la più arrogante, nel portare avanti la rivoluzione neoliberista.”.   https://www.nuovaresistenza.org/2018/03/per-milioni-di-cittadini-la-sinistra-ha-tagliato-il-welfare/

 

Il Corriere della Sera e la notizia che partiranno da Milano i test per l’uso da parte della polizia della pistola Tser x 26 con puntatore laser. “Già dal 2014 era stata valutata la possibilità di questa nuova dotazione per le forze dell’ordine, soprattutto per chi è impiegato nei servizi di ordine pubblico. Ma soltanto negli ultimi mesi si è arrivati a una soluzione condivisa con i sindacati che si erano molto spesi per ottenere la pistola «per essere al passo con le polizie di tutta Europa».
Agli inizi di gennaio si è dunque scelto il modello da usare. Il taser di dotazione sarà l’«X2 con scarica elettrica ad intensità regolare con durata controllata di 5 secondi…”   /www.nuovaresistenza.org/2018/03/la-pistola-taser-in-uso-alla-polizia-i-primi-test-partono-da-milano-corriere-it/

 

Dal Messaggero, i dazi di Trump: la notizia di oggi é che i dazi sono stati sospesi per l’Europa (e per gli altri paesi alleati Usa), mentre vengono firmate sanzioni contro la Cina per 60 miliardi. “L’Ue tira un prudente sospiro di sollievo e dimostra la sua forza quando è unita, anche se ora deve affrontare il tavolo del negoziato con Washington. La Cina invece ha già promesso di reagire, probabilmente colpendo i prodotti agricoli made in Usa, alimentando così una guerra commerciale che sta deprimendo i mercati: Wall Street è precipitata con il Dow Jones che ha lasciato sul terreno il 3%, mentre il presidente della Bce Mario Draghi ha avvertito sui rischi dei venti protezionistici per la crescita.”.  www.nuovaresistenza.org/2018/03/dazi-trump-li-sospende-per-leuropa-e-firma-sanzioni-contro-la-cina-per-60-miliardi/ 

 

Dal quotidiano economico Il Sole 24 ore, “Social e Borse, negli Usa una “taglia” e chi scopre manipolazioni dei mercati”. “Gli scandali di Facebook hanno messo in discussione democrazia e elezioni. Ma le autorità americane stanno puntando sempre più i riflettori anche su un altro, grave pericolo sollevato dagli abusi e inadeguati controlli sui colossi del social media, da Twitter a (anche) YouTube: in gioco, con fake news e intrusioni illegali nei dati, per la Sec, la Cftc e la stessa Fbi è oggi l’integrità di un altro pilastro della società e dell’economia, i mercati finanziari. Gli investitori sono a rischio, avvertono, di manipolazioni e truffe su strumenti nuovi e più vulnerabili quali le criptovalute come su titoli tradizionali.”.www.nuovaresistenza.org/2018/03/social-e-borse-negli-usa-una-taglia-a-chi-scopre-manipolazioni-dei-mercati/

 

ED ORA UNO SGUARDO ALLA STAMPA ESTERA:

 

Dal WASHINGTON POST:

Trump nomina l’ex ambasciatore John Bolton come nuovo consigliere per la sicurezza nazionale.
Il presidente Trump ha detto giovedì di aver nominando l’ex ambasciatore John Bolton, un commentatore di Fox News e un “brigante conservatore”, come suo nuovo consigliere per la sicurezza nazionale, in sostituzione del generale H.R. McMaster.

Il presidente ha annunciato la notizia in un tweet, dicendo che Bolton inizierá il lavoro a partire dal 9 aprile, e sará cosí il terzo consigliere per la sicurezza nazionale di Trump nei primi 14 mesi della sua presidenza.  www.nuovaresistenza.org/2018/03/trump-names-former-ambassador-john-bolton-as-his-new-national-security-adviser-the-washington-post/

 

Dal Francese Liberation, il finanziamento libico e le argomentazioni di Nicolas Sarkozy. L’ex premier francese tra l’altro contesta che le accuse formulate si basano sulle dichiarazioni di Gheddafi, suo figlio, suo nipote, suo cugino, il suo portavoce, il suo ex primo ministro e le dichiarazioni del signor Takieddine, mentre non esiste alcuna prova materiale. Sarkozy é stato incriminato per “corruzione passiva”, “finanziamento illegale della campagna elettorale” e “appropriazione indebita” di fondi pubblici libici.  www.nuovaresistenza.org/2018/03/financement-libyen-les-arguments-de-nicolas-sarkozy-passes-au-crible-liberation/

 

L’Indipendent e l’ambiente: le emissioni di carbonio, hanno raggiunto nel 2017, livelli record, a causa dell’aumento della richiesta di energia. I dati diffusi dall’Agenzia internazionale per l’energia mostrano una maggiore domanda, inoltre un rallentamento dei miglioramenti dell’efficienza energetica sono i responsabili dell’aumento delle emissioni. Dopo tre anni di investimenti piatti, i livelli di anidride carbonica, in tutto il mondo, sono aumentati nel 2017 dall’1,4% a 32,5 gigatonnellate.   https://www.nuovaresistenza.org/2018/03/carbon-emissions-hit-record-high-in-2017-due-to-rising-energy-demand-the-

 

 

El Diario.es: Relatore Onu denuncia come il sequestro di navi di salvataggio come la Open Arms, é la garanzia di morti “intollerabili”. La denuncia presentata al Consiglio per i Diritti Umani da Michel Forst ha definito il caso come un attacco senza precedenti verso chi difende i diritti dei migranti e dei rifugiati. “Se ha detenido y acusado de contrabando de personas a defensores que han salido al mar para rescatar y se les han embargado sus embarcaciones”, aseguró antes de la retención del barco de Proactiva Open Arms en Italia”.   www.nuovaresistenza.org/2018/03/un-relator-de-la-onu-denuncia-que-incautar-barcos-de-rescate-como-el-open-arms-garantiza-muertes-intolerables/

 

 

A seguire articoli di approfondimento su vari argomenti, le notizie da alcuni quotidiani locali e da siti web di informazione,  ricordandovi ancora la possibilità di  ascoltare in diretta il  notiziario di Radio Popolare.

 

 

Buona lettura di NUOVA RESISTENZA antifa’ il contenitore quotidiano dell’ informazione e della controinformazione.

(luna.rossa)

 

 

Sorgente: Rassegna stampa di venerdí 23 marzo 2018 a cura di Luna.Rossa | NUOVA RESISTENZA antifa’  | NUOVA RESISTENZA antifa’

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adwersing