Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Rassegna stampa di giovedí 22 marzo 2018 a cura di Luna.Rossa | NUOVA RESISTENZA antifa’ 

Buon giovedí a tutti i nostri lettori. Oggi, dopo l’ubriacatura dello scandalo Face Book, del fermo di Sarkozy, delle profezie di Gheddafi (unico dittatore che ha finanziato la propria morte), delle lacrime per il rinoceronte bianco, i quotidiani italiani riiniziano a parlare di politica interna.

 

Di Maio non ripudia Silvio. E la base 5 Stelle chiede aiuto a Di Battista. ” La rivolta degli attivisti, dietro il silenzio ufficiale dei neoeletti, esplode sul web: no sdegnati, appelli, minacce di non votare più per il movimento animano il “blog delle stelle” e i profili Facebook dei big. In questo clima i vertici di M5S tentano di chiudere il patto con gli odiati “partiti tradizionali”. Oggi ci sarà il via libera dei gruppi parlamentari del Movimento a Roberto Fico presidente della Camera. Ma c’è da capire cosa fare per il Senato.” www.nuovaresistenza.org/2018/03/di-maio-non-ripudia-silvio-e-la-base-5stelle-freme-di-battista-fermali-tu-rep/

 

da Il fatto Quotidiano: Ok per Fico Presidente alla Camera, ma il Senato? Per i 5 Stelle Romani é impresentabile.. “Dopo una serie di anticipazioni il Movimento 5 stelle ufficializza la linea che intende seguire nella delicata partita dell’elezione dei presidenti dei due rami del Parlamento. “Non voteremo persone condannate o sotto processo”, dicono i capigruppo Grillo e Toninelli. Stop quindi alla candidatura dell’ex ministro berlusconiano condannato per peculato. Sarà invece l’ex presidente della Vigilanza la carta di Di Maio per la successione di Boldrini”  www.nuovaresistenza.org/2018/03/camere-m5s-indichera-fico-come-presidente-di-montecitorio-ma-no-a-romani-al-senato-il-fatto-quotidiano/

 

Ed eccoci alla “foglio di Fico” del Manifesto: “Il centrodestra trova una finta intesa sulle presidenze di camera e senato. Per Montecitorio via libera al grillino Roberto Fico, gradito anche al Pd. Ma per Palazzo Madama è braccio di ferro sul candidato forzista Paolo Romani. I dem lo vogliono. I 5 stelle no: «È indagato». La Lega dovrà scegliere”  (e sulle scelte della Lega, sentiamo, sempre, una certa inquietudine). https://www.nuovaresistenza.org/2018/03/foglie-di-fico-il-manifesto/

 

Da Il Corriere della Sera, la scelta di Amazon di aumentare dal 4 aprile il costo dei servizi Amazon Prime. “Dal 4 aprile il servizio del gigante dell’e-commerce passerà da 19,99 a 36 euro l’anno. Per chi non vuole accettare l’aumento bastano pochi passaggi per bloccare il rinnovo automatico. Amazon ha poi lanciato l’abbonamento Prime mensile” Consigliabile leggere attentamente come bloccare il rinnovo automatico.  www.nuovaresistenza.org/2018/03/amazon-prime-aumenta-il-costo-annuale-come-cancellare-laccount-corriere-it/

 

Da Il Sole 24 ore, la presa di responsabilitá di Zuckerberg: “Mark Zuckerberg presenta le sue scuse per lo scandalo di Cambridge Analytica, degli inadeguati controlli e del silenzio tenuto per anni da Facebook dopo aver scoperto le violazioni della privacy ai danni di 50 milioni di utenti ad opera della societa’ di consulenza politica ingaggiata da Donald Trump. Ha promesso di correggere errori e continuare a migliorare in futuro garanzie di privacy e la lotta alle fake news. E ha anche indicato di essere disposto a testimoniare in Congresso “se e’ la cosa giusta da fare”. /www.nuovaresistenza.org/2018/03/zuckerberg-fatti-errori-ora-lotta-alle-app-canaglia-rischi-per-le-elezioni-di-mid-term/

 

Da Il Messaggero, tutti i dettagli sullo sciopero di 24 ore dei trasporti, in atto oggi a Roma:

“è in programma a Roma uno sciopero di 24 ore nei trasporti. Questa volta a proclamarlo sono stati i sindacati Faisa Confail, Orsa e Usb. Durante le proteste saranno comunque in vigore le fasce di garanzia: servizio regolare fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20. Per agevolare la mobilità non saranno attive le zone a traffico limitato diurne del centro storico e di Trastevere.” www.nuovaresistenza.org/2018/03/sciopero-trasporti-giovedi-nero-a-roma-a-rischio-bus-e-metro-varchi-aperti/

 

PASSIAMO ORA A LLA STAMPA ESTERA:

Dal Washington Post: “La crisi che ha devastato Facebook è iniziata quando un giovane ricercatore, dispiaciuto del suo ruolo nel trasformare dati su una stima di decine di milioni di elettori statunitensi in una macchina di persuasione politica ad alta tecnologia, ha deciso di portare avanti la sua storia.” ed ancora: ” invece di un annuncio congiunto, Christopher Wylie si è svegliato sabato a Londra, dove vive, con la notizia che Facebook aveva pubblicato un post, annunciandogli la sua sospensione….” www.nuovaresistenza.org/2018/03/how-cambridge-analyticas-whistleblower-became-facebooks-unlikely-foe-the-washington-post/

 

Dalla Francia Liberation, ci parla di scioperi: i quattro sindacati francesi, rappresentativi della SNCF hanno trascorso il pomeriggio in conclave per sviluppare una posizione comune in vista della giornata di mobilitazione di giovedì e lo sciopero più lungo, che inizierà il 3 aprile. La procedura scelta da quella data è stata, a dir poco, sorprendente quando è stata annunciata la scorsa settimana. Una sosta di lavoro di due giorni seguita da tre giorni di recupero e ancora due giorni di interruzione. Per un periodo di tre mesi. www.nuovaresistenza.org/2018/03/sncf-les-syndicats-affichent-un-front-commun-liberation/

 

Il britannico Independent: ed é ancora spie, russia, brexit, Cambridge Analytica, “I funzionari della sicurezza sono profondamente preoccupati per il fatto che il Cremlino possa rivelare le identità degli agenti dei servizi segreti britannici nell’escalation crescente ed amaro seguito all’aggressione con agente nervino a Salisburgo.” Verrebbe cosí meno il protocollo standard di protezione delle spie di entrambi lati. https://www.nuovaresistenza.org/2018/03/fears-russia-could-move-to-unmask-british-spies-in-bitter-tit-for-tat-over-poison-attack-the-independent/

 

 

 

 

A Madrid, l’associazione degli Immigrati Senegalese, ha manifestato contro la brutalitá della polizia nei riguardi dei “manteros” ( I “manteros” sono i venditori ambulanti che stendono la loro merce per strada su coperte “mantas” e sono immigrati, fortemente repressi dalla polizia). La manifestazione anche in ricordo di Mame Mbaye e di  Ousseynou Mbaye. Da guardare il video e le fotografie della manifestazione. /www.nuovaresistenza.org/2018/03/yo-tambien-soy-mame-la-comunidad-senegalesa-pide-en-madrid-el-fin-de-las-persecuciones-policiales-a-los-manteros/

 

 

A seguire articoli di approfondimento su vari argomenti, le notizie da alcuni quotidiani locali e da siti web di informazione,  ricordandovi ancora la possibilità di  ascoltare in diretta il  notiziario di Radio Popolare.

 

 

Buona lettura di NUOVA RESISTENZA antifa’ il contenitore quotidiano dell’ informazione e della controinformazione.

(luna.rossa)

 

Sorgente: Rassegna Stampa di giovedí 22 marzo 2018 a cura di Luna.Rossa | NUOVA RESISTENZA antifá

 

 

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adsense