Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Presidenze, fumata nera da riunione capigruppo. M5S non accetta di parlare con Berlusconi: “Il leader è Salvini” – Repubblica.it

La riunione tra le forze politiche finisce con un nulla di fatto. Forza Italia insiste sul nome di Romani e su un incontro tra i Cinquestelle e il Cavaliere. “No a un Nazareno bis”, risponde la presidente dei deputati M5S Grillo. Martina: “I veti bloccano tutto”. Salvini ripete: “Una delle Camere vada ai 5 Stelle”. Dem e centrodestra verso la scheda bianca ai primi scrutini

ROMA – È durato poco più di un’ora il vertice dei capigruppo di tutti i partiti per trovare un accordo sulle presidenze di Camera e Senato. E la fumata è stata nera. Nel corso della riunione – finita dopo le 21.30 – Forza Italia ha insistito sulla candidatura di Paolo Romani per il Senato e su un incontro dei Cinquestelle con Silvio Berlusconi. Ma entrambe le condizioni sono state rifiutate dal Movimento.

“I nomi usciranno solo se  ci sarà un incontro tra i leader, altrimenti il centrodestra andrà con Romani al Senato e Giancarlo Giorgetti alla Camera”, è stata la posizione finale dei forzisti. Così Paolo Romani: “Non accettano di parlare dei nomi delle presidenze con il leader di Fi, abbiamo fatto per un’ora questa domanda e loro ci hanno risposto di voler derubricare la cosa al tavolo dei capigruppo”, ha detto lasciando la riunione con Renato Brunetta. La replica dei Cinquestelle è affidata a Giulia Grillo, presidente dei deputati: “Siamo fiduciosi che non ci sarà un Nazareno bis. Ci auguriamo che la notte porti consiglio affinché la leadership di Salvini unifichi la saggezza del centrodestra”. E il capogruppo al Senato, Danilo Toninelli, precisa: “La Lega ha fatto il nome di Romani, abbiamo confermato che per noi non ha i requisiti, in quanto condannato per peculato. Ma ciò non significa che chiudiamo a un nome di centrodestra”.

Camere, Toninelli: “Forza Italia vuole Nazareno bis, ma noi non legittimiamo Berlusconi”

Sorgente: Presidenze, fumata nera da riunione capigruppo. M5S non accetta di parlare con Berlusconi: “Il leader è Salvini” – Repubblica.it

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.