Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Passa Boschi, out D’Alema e l’ex Iena

Dentro Maria Elena Boschi e Pier Carlo Padoan. Fuori l’ex Iena Dino Giarrusso e Massimo D’Alema. Tra vittorie significative e batoste sonore, non mancano sorprese nei risultati di queste elezioni. Tra i big spicca la sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi, candidata nel collegio uninominale di Bolzano, che viene eletta alla Camera con il 41% dei consensi, battendo la deputata di FI, Michaela Biancofiore.Exploit anche per Luigi Di Maio ad Acerra che stravince nel collegio nel quale ricade il territorio di Pomigliano d’Arco, città di origine del candidato premier del Movimento. Qui Di Maio triplica i voti ottenuti da Vittorio Sgarbi, candidato del centrodestra, superando il 60%. Trionfo anche per Roberto Fico nel collegio uninominale Campania 1.08, uno dei 4 collegi uninominali nella città di Napoli e corrispondente all’area ovest (Fuorigrotta, Bagnoli): a Fico, e al Movimento 5 Stelle, sono andati il 57,5% dei voti.Per quanto riguarda il Pd, a Firenze Matteo Renzi straccia il candidato del centrodestra Alberto Bagnai, così come il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan a Siena, dove vince contro il candidato del centrodestra Borghi. L’Emilia Romagna, storica roccaforte del Partito comunista e dei suoi successori, cioè Pds, Ds e Pd, viene espugnata dal centrodestra e dal Movimento 5 stelle.Per quanto riguarda gli eletti nei collegi uninominali, Bologna resiste come ultimo baluardo dei dem, riuscendo a piazzare al senato Pierferdinando Casini, che prende il 34,15% dei voti superando la candidata del centrodestra Elisabetta Brunelli (27,97%), la senatrice uscente Michela Montevecchi, del Movimento 5 stelle, ferma al 24,39%, e l’ex governatore Vasco Errani, candidato con LeU, che ha conquistato appena l’8,66% dei voti.Resta fuori dal Parlamento Massimo D’Alema fermo nel collegio senatoriale di Nardò nel Salento al 3,9, quarto in classifica. In testa la grillina Barbara Lezzi seguita da Luciano Cariddi del centrodestra Maria Teresa Bellanova del Pd.Stop per il ministro dell’Interno Marco Minniti nel collegio Camera di Pesaro, terzo con il 27,89 per cento con 246 sezioni su 301 scrutinate. Stessa situazione per la ministra della Difesa Roberta Pinotti, al 26,72 per cento nel collegio Senato di Genova, con 424 sezioni scrutinate su 566. Solo secondo nel collegio Camera di Ferrara il titolare dei Beni culturali Dario Franceschini, al 29,12 quando mancano da scrutinare soltanto due delle 330 sezioni.Nel Movimento Cinque Stelle, non riesce ad approdare a Montecitorio l’ex Iena Dino Giarrusso, battuto nel collegio Roma 10-Gianicolense dal radicale della lista +Europa, Riccardo Magi. “Sono felice di essermi candidato, benché fossi in un collegio praticamente impossibile da vincere – ha scritto Giarrusso su Facebook -. Ho perso la sfida, non andrò in parlamento, e faccio gli auguri di buon lavoro a chi mi ha battuto. Porterò comunque con me gli oltre 36mila voti ricevuti, e spero di poter fare il possibile per chi mi ha dato fiducia”.

Sorgente: Passa Boschi, out D’Alema e l’ex Iena

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adsense