Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Già denunciato per stalking – Rapallo, perseguita l’ex amante e finisce agli arresti in casa con la moglie | Liguria | Levante | Il Secolo XIX

Rapallo, perseguita l’ex amante e finisce agli arresti in casa con la moglie

Marco Fagandin

Rapallo – La relazione fra l’uomo e la donna, per lui un legame extraconiugale, era andata avanti per alcuni mesi.

Poi lei aveva deciso di troncare il rapporto e l’ex partner, a quel punto, aveva iniziato ad assillarla. Arrivando a minacciarla durante una litigata in strada, fingendo di volerla investire con l’automobile.

Adesso per l’uomo, un operaio di 63 anni, sono scattati gli arresti domiciliari, dopo che i carabinieri di Rapallo gli hanno contestato di aver violato l’obbligo imposto dal giudice del tribunale di Genova di non incontrare più la donna. Domiciliari nella casa in cui risiede, con la moglie.Una misura stabilita pochi giorni fa dal giudice per le indagini preliminari, che ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare diretta all’uomo.

La vicenda inizia nel 2016, quando fra il sessantenne e la donna, un’esercente quarantenne di Rapallo, nasce una relazione. Che prosegue sino a che è lei a romperla, all’inizio del 2017, lasciando il partner. L’uomo però la aspetta sotto casa, la blocca in mezzo alla strada. Le telefona e le manda messaggi e lei non sa più come liberarsi di lui. Che è sempre più minaccioso e rabbioso, la insulta. Lei chiede aiuto ai carabinieri di Rapallo, che denunciano l’uomo per stalking.

Ma non si limitano a questo, propongono al questore un ammonimento, per dare un messaggio molto chiaro al protagonista: deve interrompere quella persecuzione, altrimenti rischia grosso dal punto di vista della legge. Provvedimento che viene notificato, ma lui non smette di braccarla. Durante l’ennesima sfuriata finge di voler investire la quarantenne con la macchina, con la donna terrorizzata che chiama ancora i militari. Lo scorso agosto i carabinieri ottengono la prima ordinanza di custodia agli arresti domiciliari, una misura che però viene trasformata subito nel divieto di avvicinamento alla donna.Per qualche tempo funziona, poi lui torna a farsi vivo. Qualche settimana fa i due si incontrano per strada a Rapallo. L’uomo insulta l’ex amante e lei presenta l’ennesima denuncia ai carabinieri, che avvisano l’autorità giudiziaria. Il magistrato chiede e ottiene una nuova misura cautelare, ancora gli arresti domiciliari. Comunicata al soggetto dai militari della stazione di Camogli, dove lui risiede, l’altro giorno.

Sorgente: Già denunciato per stalking – Rapallo, perseguita l’ex amante e finisce agli arresti in casa con la moglie | Liguria | Levante | Il Secolo XIX

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adsense