Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Elezioni 2018, Macron-Merkel: “Le elezioni italiane hanno scosso il contesto europeo”. Rafforzato asse franco-tedesco – Il Fatto Quotidiano

Per il presidente francese l’esito delle urne in Italia ha consentito a Francia e Germania di “toccare con mano, nello stesso tempo, le conseguenze di una duratura crisi economica e delle sfide migratorie a cui non siamo stati in grado di rispondere”. La cancelliera ha annunciato una riunione tra Parigi e Berlino per preparare importanti decisioni sulla politica migratoria in vista del vertice europeo di giugno

Il risultato del voto italiano costringe l’Unione europea ad avere una trazione ancor più franco-tedesca. È questo il senso delle parole pronunciate dal presidente francese Emmanuel Macron e dalla cancelliera tedesca Angela Merkel durante la conferenza stampa congiunta di Parigi. “Le elezioni italiane hanno scosso il contesto europeo” ha detto il numero uno dell’Eliseo. Che poi ha specificato: “Il lavoro che ci aspetta è importante in un contestoeuropeo profondamente scosso dopo la Brexit e profondamente scosso dopo le elezioni italiane che hanno visto imporsi gli estremismi“. Non solo. Per Macron l’esito delle urne in Italia ha consentito a Francia e Germania di “toccare con mano, nello stesso tempo, le conseguenze di una duratura crisi economica e delle sfide migratorie a cui non siamo stati in grado di rispondere“.

Una sorta di ammissione delle responsabilità dell’Ue, che ha suggerito ai due leader di mettere in campo – parola di Angela Merkel – una “road map chiara e ambiziosa entro giungo” per rifondare l’Unione. “È indispensabile costruire questa nuova ambizione per l’Europa” ha aggiunto la cancelliera. Per Macron, con la venuta di Merkel a Parigi, “si apre oggi una pagina importante” per l’avvenire dell’Ue. “Nel trimestre che si apre abbiamo molte cose da fare, si tratta di un lavoro indispensabile, ancora più indispensabile di qualche mese fa…” ha osservato il presidente citando, tra l’altro, “nuove ambizioni” per la zona euro, la politica migratoria, la difesa comune, la politica commerciale, la ricerca, la cultura e l’istruzione. Da parte sua, Merkel si è detta pronta a “lavorare strettamente” con Parigi. Tra l’altro, ha dichiarato che entro giugno bisogna “assolutamente arrivare a una soluzione per la politica europea sull’asilo”. Sul piano bilaterale, è stata ribadita la comune volontà di Parigi e Berlino di adottare un nuovo Trattato dell’Eliseo. Macron ha inoltre ringraziato l’ospite per la sua venuta a Parigi e si è congratulato per la sua rielezione: “Brava, congratulazioni“, ha detto il leader francese, salutando un “accordo di coalizione solido”. “Ormai è cosa fatta”, ha concluso, dicendosi “felice che tutto questo abbia avuto un buon esito“.

La cancelliera tedesca Angela Merkel, da par sua, ha annunciato una riunione Francia-Germania per preparare importanti decisioni sulla politica migratoria in vista del vertice europeo di giugno. “Stiamo constatando che se ci sono regolamenti diversi nei diversi stati membri – ha sottolineato – questo non va a nostro comune beneficio. Saremo imbattibili come europei se non ci lasciamo dividere nelle nostre relazioni geopolitiche” ha concluso, sottolineando la necessità di proteggere le frontiere esterne ed avere una strategia comune per l’Africa.

Sorgente: Elezioni 2018, Macron-Merkel: “Le elezioni italiane hanno scosso il contesto europeo”. Rafforzato asse franco-tedesco – Il Fatto Quotidiano

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adwersing