Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Condannati due tecnici «Responsabili delle morti per l’alluvione del 2011» – La Gazzetta del Mezzogiorno

Condannati due tecnici «Responsabili delle morti per l’alluvione del 2011»

MATERA – Ritenuti responsabili della morte di un uomo e una donna – Carlo e Rosa Masiello, padre e figlia, di 87 e 44 anni, di Altamura (Bari), travolti dalla piena di un torrente il 6 novembre 2011 – due tecnici del consorzio di bonifica sono stati condannati oggi dal giudice monocratico di Matera a un anno e tre mesi di reclusione ciascuno (pena sospesa). Il fatto avvenne in occasione di un’ondata di maltempo che investì la zona di Matera, provocando forti danni: l’automobile sulla quale si trovavano Carlo e Rosa Masiello venne travolta dalla piena del torrente Gravina. Il cadavere dell’uomo fu trovato l’11 novembre, quello della figlia il giorno dopo ancora, ad alcuni chilometri dal luogo della scomparsa.I due tecnici condannati dal giudice sono il responsabile del procedimento e il direttore di lavori eseguiti vicino al torrente per far passare una conduttura di gas. Secondo l’accusa, conclusi i lavori fu lasciato un terrapieno (che doveva essere rimosso) che impedì alle acque del torrente di defluire correttamente: l’aumento del livello dell’acqua in occasione della piena dovuta al maltempo portò a travolgere l’automobile di Masiello. Il giudice ha assolto altri cinque imputati – anche loro tecnici e operai – perché il fatto non sussiste.

Sorgente: Condannati due tecnici «Responsabili delle morti per l’alluvione del 2011» – La Gazzetta del Mezzogiorno

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adwersing