Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Coltivava cannabis in casa, 35enne muore asfissiato dalle sue piante

Genova, 16 mar. (askanews) – Un uomo di 35 anni è stato trovato senza vita ieri sera nella sua abitazione di Varase, nell’entroterra di Ventimiglia. Il giovane, secondo i primi accertamenti, potrebbe essere morto per un avvelenamento da anidride carbonica.All’interno dell’abitazione, la polizia, che indaga sull’accaduto, ha rinvenuto una stufa a pellet accesa e una cinquantina di piante di marijuana, che potrebbero aver contribuito ad assorbire l’ossigeno presente nell’aria.A dare l’allarme è stata la compagna, che è stata poi denunciata per detenzione e coltivazione di sostanze stupefacenti. Per stabilire con esattezza le cause del decesso, nei prossimi giorni il corpo del 35enne dovrebbe essere sottoposto ad autopsia.

Sorgente: Coltivava cannabis in casa, 35enne muore asfissiato dalle sue piante

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adwersing