Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Bardonecchia, polizia di dogana francese fa irruzione in centro per migranti: “Non siamo la toilette di Macron” – Il Fatto Quotidiano

Bardonecchia, polizia di dogana francese fa irruzione in centro per migranti: “Non siamo la toilette di Macron”

“Esiste un piano politico che deve prevalere e che va oltre qualsiasi accordo tra Italia e Francia che gli agenti francesi possano richiamare come giustificazione” denuncia il parlamentare europeo Daniele Viotti.

“La costante aggressività della polizia francese (che ha avuto il picco ieri, ma è ormai un dato) – aggiunge – ha una evidente copertura da parte del proprio Governo

L’irruzione di alcuni agenti della polizia francese nel centro migranti di Bardonecchia è diventato un caso politico e assume sempre più le caratteristiche di un incidente diplomatico. “Esiste un piano politico che deve prevalere e che va oltre qualsiasi accordo tra Italia e Francia che gli agenti francesi possano richiamare come giustificazione” denuncia il parlamentare europeo in quota Partito Democratico Daniele Viotti. “La costante aggressività della polizia francese (che ha avuto il picco ieri, ma è ormai un dato) – aggiunge – ha una evidente copertura da parte del proprio governo che, a parole, si dichiara solidale con l’Italia nell’affrontare la questione migranti e profughi, mentre, di fatto, costruisce muri, come Ungheria, Polonia e Slovacchia”. Viotti si era recato nelle zone di confine tra Italia e Francia proprio nei giorni scorsi, per verificare di persona la situazione: “Da un lato ho trovato serietà, preparazione e umanità da parte dei sindaci, delle ong impegnate e dei cittadini, dall’altro arroganza e crudeltà” ha detto.ADVERTISEMENT“L’Italia chiami Macron e gli ricordi che qui nessun agente straniero può venire a far valere la propria autorità. Siamo un Paese sovrano non una provincia della Francia. Non assisteremo pure alla beffa di essere usati come la loro toilette” è il duro commento della deputata di Fratelli d’Italia Augusta Montaruli. “Già scaricano sul nostro Paese tutto il peso dell’immigrazione e dell’emergenza profughi ora non vengano a far valere i loro distintivi a casa nostra” aggiunge. A lei fa eco Giuseppe Civati di Possibile: “Il governo ha il dovere di protestare. Si tratta di un’azione molto grave nei confronti di un Paese confinante. Ma soprattutto è un’intollerabile intimidazione verso chi offre assistenza ai migranti”. “Irruzione polizia francese a Bardonecchia ennesimo errore su questione migranti. Poi in Europa si stupiscono dell’esito elettorale in Italia!” ha scritto su Twitter Enrico Letta.

Sorgente: Bardonecchia, polizia di dogana francese fa irruzione in centro per migranti: “Non siamo la toilette di Macron” – Il Fatto Quotidiano

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adwersing