Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Scuole chiuse a Roma per Burian: allerta neve in tutta Italia| Il meteo

Il freddo vento che arriva da Nord ha fatto scendere radicalmente le temperature. Allerta neve su tutto lo Stivale

Burian è arrivato. Il vento siberiano ha cominciato a farsi sentire nella serata di sabato. Forti raffiche hanno gelato l’aria nel nord Italia e hanno portato, nella mattina di domenica, qualche fiocco anche a bassa quota. Il freddo continuerà per i prossimi giorni e invaderà anche il centro e le regioni più a Sud. Rischio neve persino a Roma. Dove il Campidoglio ha deciso di tenere chiuse le scuole e gli asili lunedì. Anche in Campania diversi istituti rimarranno chiusi fino a martedì, nei Comuni nella province di Benevento, Avellino e Salerno. Così come in provincia di Frosinone, di Rieti e di Perugia. Un evento di portata storica in questo periodo dell’anno l’arrivo di una perturbazione così forte. Non mancano i danni: il vento è tra le ipotetiche cause a Venezia del crollo di un palo metallico della segnaletica stradale sul ponte della Libertà che, dalla tarda mattinata, ha bloccato la circolazione stradale paralizzando la città. Nessuno è rimasto ferito. La neve ha colpito anche la Toscana, la Liguria e il Piemonte: a Torino la partita Juventus-Atalante è stata sospesa. La bufera sulla città dovrebbe concludersi in serata, ma rimane il rischio di gelate al suolo.

Freddo fino a mercoledì

Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. «Si tratterà – spiegano dal Centro Epson Meteo – di un episodio di rilevante portata per intensità e per estensione geografica, che ci accompagnerà almeno fino a metà della prossima settimana». Fino a mercoledì clima gelido in tutto il Centro-Nord Italia e molto freddo anche al Sud. Le temperature potrebbero non superare lo zero, anche di giorno, al Nord e in molte zone interne di pianura del Centro. Dalla notte è rischio neve a Roma e domattina qualche fiocco a Napoli.

Le previsioni per le prossime ore

Il maltempo si abbatte su tutte le regioni settentrionali. Neve anche in pianura su Piemonte, Emilia Romagna e Lombardia, specie a ridosso delle aree appenniniche e delle Alpi occidentali. Parzialmente nuvoloso sul resto del nord con residui annuvolamenti su veneto occidentale ma con nubi in rapido diradamento. Al centro, in attesa dell’arrivo di Burian, il tempo è molto nuvoloso con nubi più compatte su aree adriatiche, Umbria e Toscana con precipitazioni nevose, moderate, localmente più consistenti nelle aree interne, inizialmente intorno 300-500 metri ma con quota neve in ulteriore diminuzione fino a quote pianeggianti. Nelle prime ore del mattino di lunedì si avrà qualche schiarita a iniziare dalla Toscana e possibilità di gelate su tutto il centro. Cielo coperto anche al Sud con rovesci o temporali sulle aree ioniche e neve a quote superiori ai 700-900 metri ma con quota neve in diminuzione fino a quote basse, anche pianeggianti a iniziare da Campania e Molise. Nuvolosità irregolare sulla Sicilia con rovesci sparsi sul settore orientale.

Sorgente: Corriere della Sera

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adsense