Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Scandalo corruzione all’università, sei docenti interdetti dalla professione – Cronaca

Le decisioni del giudice. Le indagini, partite da Firenze, si sono estese ad altri atenei. Lo stop per ciascuno va da sei mesi a un anno

 Sono sei i docenti universitari interdetti dal loro ruolo nell’ambito dell’inchiesta sulla corruzione all’università. Una presunta rete che aveva come snodo l’ateneo fiorentino ma non solo. Tra le persone interdette c’è l’ex ministro Augusto Fantozzi.

A decidere per l’interdizione il gip di Firenze, Antonio Pezzuti. Per l’ex ministro, uno dei 59 indagati di una vasta inchiesta per corruzione, condotta dalla procura di Firenze, nell’ambito delle abilitazioni all’insegnamento universitario, il giudice si era infatti riservato la decisione all’esito dell’interrogatorio. Fantozzi, 77 anni, romano, è stato dunque raggiunto dall’interdizione per nove mesi dall’insegnamento. Un provvedimento di analoga durata è stato deciso per i colleghi Andrea Fedele, 77 anni, di Roma, e Francesco Tesauro, 73 anni, salernitano residente a Milano.

Sei mesi di interdizione, invece, sono stati decisi per Giovanni Eugenio Marongiu, 61 anni, nato a Torino e residente a Genova, e per il palermitano Andrea Parlato, 85 anni. Un anno di interdizione al 78enne Pasquale Russo, napoletano trapiantato a Firenze, il professore che consiglio’ al ricercatore Philip Laroma Jezzi di ritirare la sua candidatura all’abilitazione per far posto ad un altro ‘prescelto’. Dalla denuncia di Laroma è partita l’inchiesta che nel settembre scorso culminò in sette misure di custodia cautelari nei confronti di altrettanti ‘baroni’ del diritto tributario italiano.

Sorgente: Scandalo corruzione all’università, sei docenti interdetti dalla professione – Cronaca

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adwersing