Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Uno squillo, richiami e inizia l’incubo

“Uno squillo sul cellulare, uno solo, da un numero con prefisso +373 o altro ma sempre estero, poi la chiamata viene interrotta. Chi vede la chiamata senza risposta, il più delle volte prova a richiamare e inizia il raggiro”. Nuovo alert da parte della Polizia che, attraverso il profilo Facebook ‘Una vita da social’, richiama l’attenzione su una truffa sempreverde.

“Chi chiama viene dirottato su numeri e opzioni che portano a sottoscrivere un nuovo abbonamento telefonico, il tutto senza chiedere autorizzazioni e consensi” si legge nel post.

“Ma a volte basta richiamare il numero e, anche senza ricevere risposta, si entra in un circuito di collegamento internazionale che prosciuga ricariche e minuti di abbonamento, perché senza saperlo si va su una linea a pagamento con costi che vanno da 1 euro a 1 euro e 50 ogni dieci secondi”.

Le chiamate arrivano in genere di sera, tra le 18:30 e le 20:30, “quando la maggior parte delle persone è più libera dal lavoro e più propensa a richiamare. Che è la cosa da evitare assolutamente – viene precisato -. Se vi capita, consigliamo di denunciare subito il fatto alla Polizia per permettere agli investigatori di raccogliere quanti più elementi sul caso”.

Di seguito il link con gli indirizzi degli uffici di Polizia postale d’Italia https://www.commissariatodips.it/profilo/contatti.html
e il sito del #Commissariatodipsonline, dove registrarsi e segnalare la truffa
https://www.commissariatodips.it/area-riservata/accedi.html…
#chiamatecisempre #noicisiamo

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Sorgente: Uno squillo, richiami e inizia l’incubo

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.