Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Sondaggio BIDIMEDIA (15 Gennaio) Elezioni Politiche – Trema il Nazareno: continua il crollo del Csx mentre salgono Cdx e 5Stelle

Anno nuovo…trend vecchi! Secondo il nostro primo sondaggio mensile del 2018 nessuna buona notizia per Matteo Renzi ed il Centrosinistra: continua infatti un calo che pare inarrestabile mentre crescono al contrario entrambi i competitors, Centrodestra e Movimento 5 Stelle.

Nella coalizione (o presunta tale dato che manca l’apparentamento ufficiale di +Europa) guidata dal Partito Democratico calano tutte le liste ad esclusione degli autonomisti valdostani ed altoatesini: Pd ai minimi storici con il 24,1% e liste minori (Insieme, Civica Popolare della ministra Beatrice Lorenzin e +Europa di Emma Bonino) che si spartiscono quasi equamente un -0,4% complessivo. Al momento restano tutte sopra la soglia dell’1% necessaria per potere contribuire con i propri voti all’assegnazione dei seggi proporzionali alla coalizione, ma soprattutto Insieme pare proprio sul ciglio del burrone. Il centrosinistra perde nel complesso 1,4 punti percentuali risultando al 28,4% per quanto riguarda la somma del voto proporzionale alle singole liste: un dato che inizia ad essere seriamente preoccupante per Matteo Renzi ed alleati che dovranno dare una rapida svolta alla campagna elettorale se non vogliono andare incontro ad una fragorosa sconfitta il 4 marzo prossimo.

Ma se Atene piange, Sparta non ride: anche il principale antagonista del Pd da sinistra, Liberi e Uguali – capitanata dal Presidente uscente del Senato Pietro Grasso -, cala di mezzo punto scendendo appena sotto al 6%. Per un partito che dovrebbe pescare a piene mani dai delusi del Pd, perdere ben mezzo punto su sei in un mese in cui il Pd cala nettamente non è certo una notizia incoraggiante.

Grande è invece la confusione sotto il cielo –  ma non è detto che la situazione sia favorevole – nella sinistra radicale e post-comunista: sono infatti state ufficializzate ben quattro liste a sinistra di LeU, ma non si sa ancora quante ne troveremo davvero sulla scheda! Se infatti Potere al Popolo era già presente un mese fa – e resta stabile allo 0,9% – sono state presentate anche le liste Per Una Sinistra Rivoluzionaria (guidata dal trotzkista PCL di Ferrando), il Partito Comunista di Marco Rizzo ed infine la Lista del Popolo di Giulietto Chiesa ed Antonio Ingroia, nata dal loro stesso movimento “La mossa del cavallo”. Se queste ultime 3 formazioni si spartiscono percentuali da prefisso telefonico (0,1-0,3%), la questione più interessante è forse vedere chi riuscirà ad essere presente il 4 marzo: le quattro liste di sinistra dovranno infatti raccogliere le firme per poter vedere il loro simbolo comparire sulla scheda, e se PaP sembra abbastanza preparata per l’operazione, non è per nulla scontato che abbiano tutte successo.

Sorgente: Sondaggio BIDIMEDIA (15 Gennaio) Elezioni Politiche – Trema il Nazareno: continua il crollo del Csx mentre salgono Cdx e 5Stelle – Sondaggi Bidimedia

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.