Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Renzi lancia la proposta del salario minimo legale “tra 9 e 10 euro l’ora”-huffingtonpost.it

“Sono pronto per la campagna elettorale: il mio collegio sarà Firenze. Passo dall’auto blu alla vespa blu: andrò casa per casa. E se Salvini come ha promesso si candiderà qui, gli daremo il benvenuto in modo civile. Sperando che anche lui non scappi dal confronto come continua a fare Cuor di Leone Di Maio”. Lo dice al Quotidiano nazionale il segretario del Pd, Matteo Renzi, che illustra la sua proposta di “un salario minimo legale tra i 9 e i 10 euro l’ora”. “Con il Jobs Act aumentano le assunzioni, non i licenziamenti. La vera sfida adesso è mettere più denaro in busta paga. E dare vantaggi fiscali a chi reinveste i soldi in azienda. Non temo i licenziamenti ma non mi accontento delle pur tante assunzioni. Lavoro, lavoro, lavoro. Altro che assistenzialismo”.”Non mi interessa il mio futuro – fa sapere quindi il segretario Pd – mi basta che a Palazzo Chigi vada un dem.Renzi insiste poi sugli 80 euro, che dovranno essere estesi. “Gli 80 euro al ceto medio sono stati contestati per anni. Ora persino gli avversari li difendono: prima ti insultano, poi ti copiano. Noi rilanciamo. Pensiamo che gli 80 euro netti mensili vadano estesi ai genitori per ciascun figlio minorenne. O una misura simile: fare un figlio non può essere un problema economico. Incoraggiare la maternità passa anche da un sistema di servizi e di aiuti fiscali. Per ogni misura noi indicheremo le coperture”.Per il dopo voto, Renzi spera in un premier espresso dal Pd. “Non mi pongo il tema personale. Come Pd avremo vinto se a palazzo Chigi tornerà uno dei nostri. Il nome lo deciderà il Presidente della Repubblica come prevede la Costituzione. Noi siamo una squadra. Penso che un premier del Pd sia garanzia per gli italiani, non solo per i nostri iscritti”.Il tema dominante della campagna elettorale del Governo e del Pd è il rischio che offrono le alternative politiche. “La destra di Forza Italia e della Lega è la destra dello spread, quella che ci ha lasciato a un millimetro dalla bancarotta. Il Movimento 5 Stelle è un salto nel buio, come dimostrano i rifiuti di Roma o i vaccini. Il Pd invece ha fatto ripartire l’Italia

Sorgente: Renzi lancia la proposta del salario minimo legale “tra 9 e 10 euro l’ora”

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adsense