Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Prima Pagina – Il Manifesto e i primi articoli online

Al World Economic Forum di Davos è stato il giorno di Trump. Si attendeva una risposta alle accuse di protezionismo di Merkel e Macron ma il tycoon ha giocato in contropiede: nessuna polemica e tutta pubblicità ai suoi risultati. «America First» ma non «alone»

Politica

Pd, la notte di Renzi pigliatutto

Daniela Preziosi

Grasso: Il 70 per cento dei capilista e oltre l’80 dei candidati sarà espressione del territorio di appartenenza. IL dem Giachetti annuncia che correrà solo all’uninominale: in un collegio che era destinato al radicale Magi

Greenpeace porta la giustizia al club dei potenti della terra

Nina Valoti

Blitz al vertice svizzero. Presentato un rapporto che denuncia le connivenze tra governi e multinazionali: gli Stati devono promuovere azioni coordinate che vietino alle imprese di svolgere all’estero attività che nel loro paese sono vietate violando diritti umani ed ambientali

Editoriale

Trump a Davos: colleghi ricchi, sostenetemi

Guido Moltedo

Per rompere questo accerchiamento, Trump non può più contare solo sulla lealtà della sua base elettorale, che certo si sta rivelando molto più solida di quanto non pensassero i suoi avversari. Ha bisogno del sostegno dei suoi colleghi ricchi e potenti, a cui infatti sta elargendo doni e promesse

Intervista a Morozov

Morozov: la privacy presto sarà a pagamento

Marco Liberatore

Un incontro, presso la Fondazione Feltrinelli di Milano, con il sociologo Evgenji Morozov. «La politica europea potrebbe fare molte cose. Ma è necessario che ci sia un ripensamento radicale dell’approccio Ue alle questioni tecnologiche, a cominciare dall’uso dei dati e dell’intelligenza artificiale»

Visioni

Davide Byrne, la resistenza dell’allegria

Antonello Catacchio

Il fondatore dei Talking Heads, alla Fondazione Prada, racconta ilprogetto all’origine del suo prossimo album, «American Utopia». Tra bike sharing, cultura, energia rinnovabile e frecciate a Trump

Quelle storie di memorie divise

Gianni Manzella

Lola Arias all’Arena del Sole porta in scena il suo nuovo spettacolo «Atlas des Kommunismus». Le donne protagoniste hanno esperienze di vita diverse, accomunate dell’esser maturate nella Ddr

Chavela Vargas, tracce di una voce

Mariateresa Surianello

Fabrizio Cammarata e Antonio Di Martino ricordano nel loro spettacolo «Un mondo raro» la figura della grande artista

Alias

Viene prima la forza lavoro

Toni Negri

Forza Lavoro. Il lato oscuro della rivoluzione digitale (DeriveApprodi) di Roberto Ciccarelli. Un capitolo di etica rivoluzionaria e spinoziana: «Non sappiamo di cosa è capace una forza lavoro, non sappiamo fino a dove può arrivare una potenza». Il «lavoro vivo» alimenta le piattaforme ed è sfruttato dal capitalismo digitale. I nuovi padroni cercano sempre di tirare la corda che lega i lavoratori, ma non possono impiccarli perché impiccherebbero se stessi

Cosa resta del lavoro libero nell’economia digitale

Tiziana Terranova

La forza lavoro non è sottomessa totalmente, secondo l’immaginario Black Mirror, ma ci pone ancora la sfida di pensare a e studiare le potenzialità e capacità di lotta e resistenza, di creazione e emancipazione aperte dalla socializzazione tecnologica

Quando un algoritmo governa in nome dei nuovi oligarchi

Benedetto Vecchi

Velocità, azzeramento degli intermediari, abbattimento dei costi: salari al palo, profitti almeno a due cifre. La produzione consiste nell’esecuzione di mansioni e nel miglioramento del flusso di dati per i signori del silicio. Mentre il capitalismo digitale evoca un immaginario patinato dove tutto è finalizzato alla soddisfazione del consumatore

Sulle piattaforme digitali siamo tutti operai del click

Antonio Casilli

Nel mondo ci sono almeno 100 milioni di micro-lavoratori. E lo sono anche gli utenti delle «App». Il contributo umano è la chiave delle valutazioni stellari delle multinazionali. È tempo di redistribuire i loro profitti

Autodifesa digitale e cura del sé

Gruppo Ippolita

Lo sfruttamento e il consumo plasmano un individuo che si pensa imprenditore di sé stesso, allora dedicarsi alla formazione di sé attraverso l’esercizio etico vuol dire fare un hacking in senso individuale e collettivo delle norme anarco-capitaliste

Airbnb, soluzione tampone alla crisi

Sarah Gainsforth

Fine del reddito da lavoro, del welfare, dei diritti e la diffusione del disagio abitativo. La protesta: “Noi portiamo solo soldi a questa società: e se uscissimo dalla piattaforma stufi di questa politica dei prezzi?”

Reddito di base a Stockton, California

Luca Celada

Un nuovo esperimento nel capitalismo digitale non privo di ambiguità. Ex cassieri, benzinai, autisti rimpiazzati da algoritmi: sa più di joint venture tecnologica che di programma sociale progressista

Dalla fabbrica al lager

Francesca De Sanctis

Intervista a Maddalena Crippa al Piccolo con “Matilde e il tram di San Vittore”

Quei campioni europei traditi

Pasquale Coccia

Robert Rozett, autore della ricerca sugli atleti finiti nei campi di concentramento ricorda che solo 221 schede riportano sportivi come vittime dell’Olocausto ma sarebbero 60 mila

I bambini di Teheran

Bruno Di Marino

Installazione di Farian Sabahi al MAO di Torino fino all’11 febbraio

L’Oratorio di Jan Nemec

Silvana Silvestri

Nella sezione dedicata dal Festival al ’68 nei paesi dell’est il film “Oratorio per Praga” che riprende la spensieratezza della “Primavera” e tutti gli avvenimenti dell’invasione

Una canzone per non dimenticare

Guido Mariani

«Senti i colpi di fucile ai cancelli. Sono arrivati a liberarci? Ma cosa spero o di cosa ho paura? Siamo gli unici esseri umani rimasti vivi?»

Shoah, le note tragiche del jazz

Guido Michelone

Austria e Olanda i paesi più colpiti, ma anche in Italia non mancarono le persecuzioni. La strana vicenda di Oscar Klein

Sorgente: Prima Pagina – Il Manifesto | Giornalone

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.