Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Prima Pagina – Il Manifesto e i primi articoli online

La massa di aspiranti candidati al parlamento per i 5 Stelle manda in tilt la piattaforma dei grillini. Sul blog di Beppe Grillo succede di tutto e monta la protesta degli esclusi che minacciano ricorsi giudiziari. Accuse, veleni e sospetti di favoritismi. Da oggi gli esiti del voto

La Zad in attesa dell’evacuazione

Anna Maria Merlo

Restano gli agricoltori che erano stati espropriati, ma per i militanti sarà dura. Le occupazioni «illegali» dovranno essere abbandonate in primavera. Il precedente del Larzac

Controesodo per i rohingya in riserve indiane

Emanuele Giordana

Intanto l’ultimo bilancio dei profughi arriva a 673mila, cioè mentre si negoziava il ritorno, altri 70mila rohingya fuggivano dal Paese delle mille pagode e della Nobel per la pace Aung San Suu Kyi

Nell’era della postverità

Benedetto Vecchi

Il teorico del diritto statunitense Cass R. Sunstein e il filosofo italiano Maurizio Ferraris, nei loro rispettivi libri, si interrogano su fake news, produzione di informazione e opinione pubblica. E soprattutto, sull’esercizio della democrazia al tempo dei social media

Visioni

Il fascino rischioso dell’on the road

Cristina Piccino

Una coppia di grandi attori, Donald Sutherland e Helen Mirren, per la prima volta di Paolo Virzì in America. Il risultato è un film stretto dalla scrittura, dagli stereotipi e dagli eccessi recitativi dei suoi protagonisti

La rivoluzione della swinging London

Antonello Catacchio

My Generation» ripercorre i cambiamenti di un Paese che dilagano poi nel resto del mondo. I Beatles, gli Stones, le minigonne di Mary Quant, un viaggio negli anni ’60 seguendo Michael Caine

L’Ultima

Interni neri d’Austria

Angela Mayr

Attenzionati dai servizi segreti, produttori di fake news per screditare reporter e antirazzisti, con le cicatrici in faccia dei riti neo nazi: sono alcuni degli uomini al potere oggi a Vienna

Banda stagnata, nuova frontiera delle conserve

Giorgio Nebbia

Tutte le strategie per conservare gli alimenti, dal sale al vetro. Fino ai più moderni sistemi di stagnatura a ciclo continuo. Oggi utilizzati anche per i prodotti spray

La lattuga killer e i soliti sospetti

Monica di Sisto

Nel paese dove non esiste il «principio di precauzione», un’insalata infetta (prodotta da una multinazionale) non viene ritirata dal mercato anche dopo due morti

Yunnan Tin co., ripartono i big dello stagno

Tullio Saba

Il colosso cinese ha ripreso la produzione e produce un terzo del metallo mondiale. Con gli occhi puntati sulle performance ambientali e il rispetto dei diritti dei lavoratori

Sorgente: Prima Pagina – Il Manifesto | Giornalone

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adsense