Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Parla l’ex assessore Paola Muraro: su rifiuti bufale da un anno

Roma, 11 gen. (askanews) – “Oh i romani iniziano a comprendere le bufale che ci hanno propinato in questo anno, la capacita di conferimento per i rifiuti indifferenziati nel territorio del comune di Roma é di 1.300.000 ton /anno, Roma ne produce circa 1.000.000 ton / anno, a voi le conclusioni …”. Così l’ex assessora all’Ambiente della Giunta Raggi Paola Muraro, ripostando sul suo profilo Fb provato la notizia di un esposto presentato dall’avvocata Mariolina Bernardini, nei confronti della sindaca di Roma, Virginia Raggi, e del presidente e ad di Ama, Lorenzo Bagnacani, ad autorizzare immediatamente il conferimento dei rifiuti della Capitale nell’impianto di tritovagliatura di Rocca Cencia. L’impianto era stato al centro, nell’estate del 2016, di uno scontro tra l’ex assessora e l’ex presidente ama Fortini. Muraro, nel famoso ‘blitz’ in diretta Fb nell’ufficio di Fortini. indicò nel mancato uso dell’impianto.che alleggerirebbe Ama Salario e il tmb di Rocca Cencia di proprietà dell’Ama, la crisi rifiuti che cominciava a presentarsi nel 2016.Muraro, nella diretta, attaccò duramente Fortini: “Ora viene fuori che tu non glieli vuoi portare e la città è piena di spazzatura”. L’amministratore delegato di Ama, però, leggendo all’assessora in favore di telefonino la lettera con cui il 20 giugno il monopolista dei rifiuti della capitale Manlio Cerroni lo invitava a ricorrere ai suoi stabilimenti, tra cui quello di Rocca Cencia, replicava secco: “Io non chiederò mai di utilizzare l’impianto di Cerroni. O me lo dicono le autorità che è possibile, oppure senza gara non lo uso”.L’ex assessora Muraro, dunque, nel suo post di pochi minuti fa, echeggia quei giorni concitati, forte del nuovo esposto presentato dall’avvocata “in qualità di cittadina italiana residente nel Comune di Roma”.

Sorgente: Parla l’ex assessore Paola Muraro: su rifiuti bufale da un anno

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *