Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Mal di pancia sudtirolesi sulla Boschi. L’ex segretario Svp Brugger: “Un errore capitale candidarla a Bolzano”

Rinviata la presentazione della sottosegretaria nel collegio

“Un errore capitale” candidare Maria Elena Boschi nel collegio di Bolzano. A dirlo all’Ansa è l’ex segretario della Svp Siegfried Brugger, che ha guidato il partito autonomista dal 1992 al 2004. “Assolutamente incomprensibile” e “un errore capitale” il sostegno del suo partito a una candidatura di Boschi nel collegio Bolzano-Bassa Atesina. Secondo l’ex parlamentare, il sostegno al Senato per Gianclaudio Bressa è “abbastanza comprensibile perché ha fatto davvero tanto per l’Alto Adige, mentre la sottosegretaria Boschi ancora nell’ottobre del 2014 aveva chiesto l’abolizione delle autonomie speciali”.

Boschi oggi non sarà a Bolzano, il motivo del mancato arrivo nel capoluogo altoatesino del sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri è stato il protrarsi delle trattative sulle liste, da cui è dipeso il posticipo della Direzione nazionale dem.

L’ex segretario Svp sottolinea inoltre che “Boschi è molto contestata nel proprio partito e sotto forte pressione per il caso Banca Etruria”. “Comprendo – aggiunge Brugger – che il segretario del Pd Renzi non voglia candidare la sua fidata in Toscana ma in un collegio ‘sicuro’, come quello dell’Alto Adige, che invece la Svp si presti a questo gioco è imperdonabile”.

Secondo Brugger “i parlamentari Svp hanno dimostrato con il loro voto a sufficienza la loro fedeltà nei confronti dei governi del Pd, che ora però la Svp debba risolvere addirittura i delicati problemi interni di Renzi è troppo”. “Finora – conclude l’ex parlamentare – la Svp, come serio partito di una minoranza linguistica, aveva come massima il principio di non intromettersi in nessun modo nei problemi interni di un partito nazionale”.

Sorgente: Mal di pancia sudtirolesi sulla Boschi. L’ex segretario Svp Brugger: “Un errore capitale candidarla a Bolzano”

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.