Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Le 6 misure chiave della strategia anti-plastica di Bruxelles | Euronews

Riciclo totale degli imballaggi in plastica entro il 2030, bando delle microplastiche e nuove misure per ridurre gli oggetti monouso come le stoviglie. Sono alcune dei punti contenuti nella strategia sulla plastica presentata martedì dalla Commissione europea. L’obiettivo di Bruxelles è quello di aumentare il riciclo e il riutilizzo: solo il 30% dei 25 milioni di tonnellate di rifiuti prodotti ogni anno in Europa viene riciclato o riutilizzato.

La strategia comprende anche un’etichettatura più chiara per distinguere polimeri compostabili e biodegradabili e regole per la raccolta differenziata sulle imbarcazioni e il trattamento dei rifiuti nei porti. Attese entro gennaio misure per ridurre l’impatto delle bottiglie d’acqua in plastica.

“Entro il 2030 – ha detto Frans Timmermans, primo vicepresidente della Commissione – tutti gli imballaggi in plastica sul mercato europeo dovranno essere riutilizzabili o riciclabili. Modificheremo la legislazione e stabiliremo quali imballaggi in plastica potranno essere immessi sul mercato per rendere più facile ed economico il riciclaggio”.

Una quota significativa della plastica europea viene smaltita in mercati terzi come la Cina, che però ha annunciato qualche settimana fa una stretta sull’importazione di rifiuti in plastica.

Ecco spiegata in 6 punti la strategia europea.

Imballaggio riciclabile al 100% entro il 2030

Semplificare le modalità di produzione, renderle meno inquinanti e razionalizzare la progettazione per concentrarsi, ove possibile, sul riutilizzo. Bruxelles è fiduciosa che la ricerca volta a migliorare l’efficienza di questa economia circolare creerà decine di migliaia di posti di lavoro. Secondo il piano della Commissione, l’ Europa diventerà anche una forza trainante del cambiamento nel mondo.

L’ obiettivo più chiaro della strategia è quello di rendere riciclabili tutti gli imballaggi in plastica nella UE entro il 2030.

Riduzione del consumo di contenitori monouso in plastica

I rifiuti derivanti dalla pesca saranno oggetto di un monitoraggio più attento e saranno introdotti controlli sul trattamento dei rifiuti, in modo che gli oceani non diventino più l’ultima discarica.

Restrizione dell’ uso di microplastiche

La Commissione vuole limitare la fabbricazione di prodotti con microplastiche, le più difficili da controllare e che contaminano l’ intera catena alimentare, ai nostri corpi, secondo prove scientifiche sempre più numerose.

Promozione dell’ innovazione

La Commissione ha istituito un ulteriore fondo di 100 milioni di euro per sostenere l’innovazione nella produzione di nuovi materiali plastici più riciclabili e l’ efficienza delle tecniche di riciclaggio.

Avvio di una consultazione pubblica

Aperta fino al 12 febbraio per il grande pubblico, le ONG e le imprese.

Istituzione di una commissione di follow-up

La Commissione ha sviluppato dieci indicatori per misurare i progressi verso un’economia circolare della plastica.

Sorgente: Le 6 misure chiave della strategia anti-plastica di Bruxelles | Euronews

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adsense