Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Germania, gas di scarico testati non solo sulle scimmie ma anche sugli uomini | Euronews

Un gruppo di case automobilistiche tedesche, tra cui Volkswagen, Daimler e BMW, è stato accusato di aver finanziato dei test sui gas di scarico diesel non solo su scimmie ma anche su cavie umane.Sabato 27 gennaio, la Volkswagen si è distanziata da ogni forma di abuso sugli animali dopo le rilevazioni del New York Times secondo il quale un istituto americano avrebbe effettuato test su 10 scimmie nei 2014.L’esperimento di Albuquerque è saltato fuori durante la causa per il cosiddetto dieselgate intentata contro VW negli Stati Uniti. L’organizzazione che ha effettuato lo studio, la European Research Group on Environment and Health in the Transport Sector, avrebbe ricevuto finanziamenti da una coalizione formata appunto dalla tre case automobilistiche succitate, il cui acronimo è EUGT, che ha terminato i lavori l’anno scorso.L’imbarazzo è aumentato quanto il quotidiano bavarese Sueddeutsche Zeitung, lunedì 29 gennaio, ha riportato che i test sugli effetti dell’inalazione degli ossidi di azoto sono stati effettuati anche su 25 persone in perfetta salute in un arco temporale dal 2012 al 2015. Anche il quotidiano Stuttgarter Zeitung ne ha scritto, domenica scorsa. I test sarebbero stati effettuati presso la clinica universitaria di Aquisgrana dove le cavie avrebbero respirato i fumi tossici per diverse ore e in diverse concentrazioni, aggiunge il Fatto Quotidiano.Il dieselgate è scoppiato quando la VW ha ammesso nel 2015 di aver manipolato circa 11 milioni di auto in tutto il mondo per ingannare i test normativi, truccandole di modo che rispettassero i limiti di emissioni del biossido di azoto. In realtà i veicoli, su strada, avrebbero sforato di molto la soglia di guardia.Sperando di difendere la reputazione ecologica del diesel – e le preziose agevolazioni fiscali che lo accompagnano – l’EUGT avrebbe commissionato dei test al Lovelace Respiratory Research Institute, con sede negli States.Secondo il NYT, nel 2014 10 scimmie sarebbero state chiuse in camere ermetiche e lasciate a guardare cartoni animati mentre respiravano i fumi del gasolio prodotti da un Maggiolino. “Abbiamo preso espressamente le distanze dallo studio e dall’EUGT”, ha dichiarato lunedì un portavoce di Daimler a AFP. “Siamo sconvolti dalla portata degli studi e da come sono stati effettuati”, ha aggiunto, dicendo che la compagnia madre, la Mercedes-Benz, “condanna fortemente gli esperimenti”.BMW non ha risposto immediatamente ad una richiesta di commento. Politici di ogni formazione, in Germania, si sono affrettati a biasimare gli studi. “I test sui diesel sono stati assurdi e ingiustificabili” ha dichiarato Bernd Althusmann, ministro dell’economia dello Stato tedesco della Bassa Sassonia, dove ha sede la VW di Wolfsburg, e uno dei principali azionisti del gruppo automobilistico.Dovrebbero esserci “gravi conseguenze” per i responsabili, ha aggiunto Althusmann, che fa parte del consiglio di vigilanza dell’azienda.L’industria automobilistica è “un settore che sembra aver perso ogni scrupolo nella sua ossessione per la frode” ha commentato un portavoce del partito verde, Oliver Krischer.

Sorgente: Germania, gas di scarico testati non solo sulle scimmie ma anche sugli uomini | Euronews

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adsense