Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Che cosa c’è scritto nel libro che fa infuriare Trump

Roma, 4 gen. (askanews) – Le anticipazioni del libro di Michael Wolff, “Fire and Fury: Inside the Trump White House”, si sono abbattute su Washington come un terremoto. Dalle dichiarazioni sul Russiagate dell’ex stratega Steve Bannon – accolte dal presidente con un tweet nel quale ha dato del “fuori di testa” al suo ex consigliere – alle asserite ambizioni presidenziali della figlia di Trump, Ivanka, si tratta di materiale esplosivo anticipato dal New York Magazine, dal Guardian e dal Washington Post. La portavoce della Casa bianca ha risposto che si tratta di notizie “completamente false”.Eccone alcuni stralci.L’INATTESA VITTORIA ELETTORALE. “Poco dopo le 20, nell’Election Night, quando il trend inaspettato – cioè il fatto che Trump potesse vincere – sembrava confermato, Don Jr. (il figlio del futuro presidente, ndr.) disse a un amico che suo padre, o DJT come lui lo chiama, ha l’aria di chi ha visto un fantasma. Melania era in lacrime, e non erano lacrime di gioia”.BANNON SULL’INCONTRO CON I RUSSI. “I tre alti esponenti della campagna (Donald Trump Jr., il genero Jared Kushner e il manager della campagna Paul Manafort) pensavano che fosse una buona idea incontrare un governo straniero alla Trump Tower, nella sala conferenze del 25mo piano, senza legali. Non avevano alcun legale. Anche se avessero pensato che non fosse tradimento, o che non fosse antipatriottico, o una merda, e io penso che lo fosse, si sarebbe dovuto chiamare l’Fbi immediatamente”.LE AMBIZIONI PRESIDENZIALI DI IVANKA. “Bilanciando rischi e vantaggi, sia Jared che Ivanka hanno deciso di accettare ruoli nell’Ala Ovest contro il consiglio praticamente di tutti quelli che conoscevano. E’ stata una decisione congiunta della coppia e, in un certo senso, un lavoro di squadra. Tra loro hanno fatto un accordo serio: se in qualche momento in futuro si dovesse presentare l’opportunità, lei sarà quella in corsa per essere presidente. La prima donna presidente, Ivanka scherzava, non sarà Hillary Clinton, sarà Ivanka Trump”.IL SEGRETO DEI CAPELLI DI TRUMP. “Trattava il padre con un certo distacco, anche con ironia, andando fino al punto di scherzare sulla sua pettinatura con gli altri. Spesso descriveva agli amici la meccanica che vi sta dietro: una chierica assolutamente lucida – un’isola contenuta dopo un’operazione per la riduzione della calvizie – circondata da un cerchio peloso di capelli ai lati e di fronte, che finiscono tutti per incontrarsi al centro e poi scendere indietro, stabilizzati da uno spray che li irrigidisce. Il colore, concentrandosi sull’aspetto comico, veniva da un prodotto chiamato Just for Men: più lo si lascia, più si inscurisce. Ma Trump è impaziente e da questo deriva il colore blu-arancio dei suoi capelli”.int4

Sorgente: Che cosa c’è scritto nel libro che fa infuriare Trump

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.