Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Bambini Taranto puliscono banchi scuola – Puglia – ANSA.it

Al ritorno a scuola dopo due giorni di vacanze forzate a causa dei Wind days, i bambini dei plessi  del rione Tamburi di Taranto hanno pulito i banchi con panni e fazzoletti che sono rimasti impregnati di polvere minerale.© ANSA

Le scuole del quartiere a ridosso dell’Ilva restano chiuse per ordinanza sindacale nei Wind day, giorni di forte vento proveniente da nord ovest che riversa sulla città, e in particolare sul rione Tamburi, le polveri dei parchi minerali dello stabilimento siderurgico, comportando rischi per la salute.
C’è una foto scattata questa mattina all’interno di una delle scuole del quartiere, diffusa da una insegnante, che sta facendo il giro dei social network. L’immagine, che ritrae due fazzoletti utilizzati per pulire i banchi dalla polvere minerale, è accompagnata da una frase: “Gli alunni hanno ripulito i loro banchi e questo è il risultato”.

“Non esiste che i bambini puliscano i banchi. Non si dica questo, è falso. Non sono sicura nemmeno che quella foto sia stata scattata in un’aula scolastica dei nostri istituti”. La dirigente dell’istituto comprensivo Vico-De Carolis (da cui dipende anche il plesso Deledda) del rione Tamburi di Taranto smentisce così la notizia delle polveri rimosse dai banchi di una scuola del quartiere al rientro in aula dopo due giorni di chiusura dovuti ai Wind days, giorni di forte vento proveniente da nord ovest che riversa sulla città le polveri minerali dello stabilimento siderurgico. La foto sul web è diventata virale. “La pulizia nei nostri plessi – aggiunge la preside – è continua. Smentisco categoricamente”.

Sorgente: Bambini Taranto puliscono banchi scuola – Puglia – ANSA.it

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.