Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Anche Colin Firth scarica Woody Allen: “Non lavorerò più con lui”

Roma, 19 gen. (askanews) – Nessuno sembra più credere alle smentite di Woody Allen, accusato da Dylan Farrow di averla molestata quando aveva soltanto sette anni. Dopo Greta Gerwig, Ellen Page, Mira Sorvino, Rebecca Hall e Timothée Chalamet, ora è l’attore britannico Colin Firth ad aver detto in una nota al Guardian: “Non lavorerò mai più con Woody Allen”. E l’agente Danny Deraney ha aggiunto: “Perché qualcuno dovrebbe mettere a repentaglio il proprio nome e la propria carriera con conseguenze potenzialmente dannose? La tua performance d’attore non verrebbe neppure presa sul serio. Tutti si chiederebbero, perché hai lavorato con lui?”. Harvey Weinstein, il potentissimo produttore di Hollywood al centro dello scandalo molestie, ha prodotto il film premio Oscar nel 2010 “The King’s speech” di cui Firth è stato protagonista. L’attore lo scorso anno si era già espresso contro Weinstein definendolo “un uomo che fa paura”.Woody Allen si è sempre difeso dicendo di non aver mai molestato Dylan e che due inchieste concluse 25 anni fa hanno dimostrato la sua innocenza. Dylan Farrow, 32 anni, fu adottata da Mia Farrow quando aveva due settimane e nel 1991 da Woody Allen quando l’attrice e il regista sia misero insieme. Le accuse contro Allen sono emerse nel corso della guerra degli avvocati seguita alla separazione tra Woody e Mia e dopo che l’attrice aveva scoperto le Polaroid senza veli scattate dal regista a un’altra figlia adottiva, Soon Yi Previn, che poi è diventata sua moglie. E per questo, dice Allen, le accuse arrivarono da “una bambina vulnerabile, istruita a raccontare questa storia da una madre arrabbiata durante una separazione contenziosa”.Adx/int4

Sorgente: Anche Colin Firth scarica Woody Allen: “Non lavorerò più con lui”

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adsense