Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Allarme Moscovici: ‘In Italia c’è un rischio politico per l’Ue’ – Europa – ANSA.it

Il commissario dell’Unione: ‘Siamo usciti dall’era delle grandi crisi europee.

Il commissario Ue agli Affari economici, Pierre Moscovici, in conferenza stampa a Parigi, ha evidenziato la situazione dell’Italia tra i “rischi politici” all’orizzonte in Europa. “L’Italia – ha detto – si prepara ad elezioni il cui esito è quanto mai indeciso. Quale maggioranza – si è chiesto – uscirà dal voto?” di marzo. “Quale programma, quale impegno europeo? In un contesto in cui la situazione economica dell’Italia non è certamente la migliore al livello europeo, felice chi potrà dirlo…”.

Moscovici ha aggiunto che quello italiano è uno scrutinio che segue “da molto vicino”. “Oggi – ha spiegato – è difficile immaginare quale coalizione uscirà dal voto, con quali ambizioni europee, anche se con l’approssimarsi delle elezioni tutti i partiti rivedono il loro posizionamento rispetto all’euro”.

Riferendosi poi alla situazione economica in Europa, alla Grecia, alla Brexit e alla crisi migratoria, Moscovici ha detto: “Credo di poter dire che siamo usciti dall’era delle grandi crisi europee”. “L’Europa ha ripreso colore”, ha aggiunto, sottolineando che ormai la crescita europea supera il 2%, “più degli Stati Uniti”. “L’Europa – ha detto – può contare su una crescita solida e duratura”.

“Credo di poter dire – ha evidenziato – che siamo usciti dall’era delle grandi crisi europee”. “L’Europa ha ripreso colore”, ha aggiunto, sottolineando che ormai la crescita europea supera il 2%, “più degli Stati Uniti”. “L’Europa – ha detto – può contare su una crescita solida e duratura”.

“Possiamo avere fiducia nella ripresa dell’ Italia”, ha insistito, aggiungendo che diverse riforme sono state svolte e altre sono ancora da fare. Ma ha poi ribadito che il principale motivo di preoccupazione è “l’incertezza politica” per le elezioni del 4 marzo.

La proposta di Luigi Di Maio di sfondare il tetto del 3% nel rapporto tra deficit e Pil “è un controsenso assoluto”, ha aggiunto Moscovici, rispondendo alle domande dei giornalisti. “Sul piano economico – ha aggiunto – questa riflessione non è pertinente: il tetto del 3% ha un senso molto preciso, quello di evitare che il debito non slitti ulteriormente. Ridurre il deficit – ha martellato il responsabile Ue – significa combattere il debito e combattere il debito significa rilanciare la crescita”.

Sorgente: Allarme Moscovici: ‘In Italia c’è un rischio politico per l’Ue’ – Europa – ANSA.it

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

One Comment

  1. LOL. They are growing up with legalized prostitution. They have the Central Bank in the hands of those who allow prostitution and cannabis. You can immagine going into a bank and in the future and asking to make a wire transfer for cannabis.
    If you want to have a loan from the bank you will have to know some good prostitute and make her do the banker.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.