Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

A Roma nasce “Liberi e uguali” la nuova lista unitaria della sinistra guidata da Pietro Grasso – La Stampa

Sono 1500 i delegati, militanti e ospiti all’Atlantico di Roma. Standing ovation per il presidente del Senato

Si è aperta stamani, a Roma, l’assemblea dei delegati di Mdp, Si e Possibile, che daranno vita a una lista unitaria alle prossime elezioni. All’ingresso una lunga fila dei 1500 delegati, insieme a militanti e ospiti. Il presidente del Senato Pietro Grasso, che chiuderà i lavori e prenderà la guida del nuovo soggetto, è stato accolto da un caldo applauso e una standing ovation: tutti in piedi i dirigenti, da Massimo D’Alema a Pier Luigi Bersani, e i delegati del nuovo soggetto, che dovrebbe chiamarsi Liberi e uguali. Sul palco tre vele di colore giallo, blu e rosso, compaiono su un maxischermo accanto alla scritta: “C’è una nuova proposta”.

 

Bersani: “La sinistra ci deve essere per combattere la destra regressiva”

Pier Luigi Bersani arrivando alla manifestazione ha ribadito che «per combattere la destra bisogna rimettere in campo le forme di sinistra e centrosinistra che sono nel bosco». L’ex segretario del Pd sul nuovo soggetto politico che si battezza oggi ha di detto di voler «credere sia una coalizione di sinistra plurale e civica, ma orientata al governo su di una piattaforma basata su temi come la creazione di lavoro. Bisogna tenere in alto la bandiera dei nostri valori contro le destre regressive». «La sinistra ci deve essere – ha aggiunto -. Per combattere la destra regressiva bisogna rimettere nel campo le forze di sinistra e del centrosinistra che sono nel bosco e vogliono impegnarsi». Dal Pd «è stata sottovalutata questa destra regressiva che si sta levando».

 

Standing ovation per l’arrivo di Grasso 

A margine dell’assemblea della sinistra l’attesa «è una bella cosa. Ci proietta verso qualcosa di positivo» ha detto Pietro Grasso che è accompagnato dalla moglie Maria. Ha posato per una foto con i segretari di Mdp, Si e Possibile, Roberto Speranza, Nicola Fratoianni e Pippo Civati. E si è fermato a salutare diversi dei delegati seduti nelle prime file, da Massimo D’Alema, che è in seconda fila, a Claudio Fava e Nichi Vendola. Defilato Pier Luigi Bersani, che siede in sesta fila. In platea si vedono, tra gli altri, Vincenzo Visco, Gavino Angius, Fabio Mussi, Alfredo D’Attorre, Federico Fornaro, Miguel Gotor, Stefano Fassina, Loredana De Petris, Arturo Scotto.

Sorgente: A Roma nasce “Liberi e uguali” la nuova lista unitaria della sinistra guidata da Pietro Grasso – La Stampa

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *