Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

il manifesto del 19.12.2017 – il manifesto

Boschi ha fatto tutto da sola, «mai autorizzato ministri ad occuparsi di banche». Padoan rivendica a sé e a Renzi la gestione della crisi del credito e dribbla sul caso Etruria. Settimana santa della commissione. Oggi «alla sbarra» il governatore di Bankitalia

Politica

Banca Etruria, Padoan scarica Boschi

Andrea Colombo

La commissione banche sempre più un boomerang per il Pd. Il ministro dell’economia riferisce di non aver mai saputo niente né tanto meno autorizzato i colloqui della ministra, e del Delrio, preoccupati per l’istituto aretino

Di Maio propone il governo «chiavi in mano»

Giuliano Santoro

«Maggioranza con chi condivide la nostra squadra e i nostri temi». Il leader grillino: al referendum sull’euro voterei sì. Pioggia di proteste e lui corregge il tiro

Lavoro

Spagna, fare il rider per Deliveroo è un lavoro, non un hobby

Roberto Ciccarelli

L’ispettorato del lavoro di Valencia in Spagna ha stabilito che i ciclo-fattorini («riders») che lavorano per la piattaforme digitale Deliveroo non sono lavoratori autonomi, ma dipendenti. L’azienda è stata multata per 160 mila euro in contributi non versati e farà ricorso

Web tax ridotta al 3%. E resta aperto il nodo dei contratti a termine

Mirco Viola

Transazioni on line tassate dal 2019: attesi 190 milioni di gettito. Le ricercatrici precarie potranno prorogare la scadenza per la maternità. Sul taglio della durata massima dei rapporti a tempo – da 36 a 24 mesi – non c’è ancora accordo. Ignorato il problema della ripetibilità e delle causali liberalizzate

Migranti, la linea dura Macron. Associazioni umanitarie in allarme

Anna Maria Merlo

In preparazione una legge su asilo e immigrazione: permessi concessi a partire dai paesi d’origine, respingimenti senza pietà per chi entra clandestinamente. Due circolari repressive del ministero degli Interni. Le ong aprono “gli stati generali della migrazione”

Internazionale

Trump usa il veto all’Onu ed è sempre più solo

Michele Giorgio

Gli Usa, contro il voto a favorevole degli altri 14 membri del Consiglio di Sicurezza, hanno bloccato l’approvazione della risoluzione di condanna del riconoscimento fatto dalla Casa Bianca di Gerusalemme capitale d’Israele. I palestinesi si rivolgeranno all’Assemblea Generale.

Ucraina, lo scontro tra Poroshenko e Saakashvili prosegue

Yurii Colombo

Appena liberato Saakashvili ha indetto una nuova manifestazione “anti-sistema” nel centro della capitale. Domenica, al termine di una marcia a cui hanno partecipato malgrado il freddo intenso che sta investendo l’Ucraina, oltre 10.000 persone

Haftar minaccia Tripoli e si candida. Minniti corre da al-Sisi

Chiara Cruciati

Ucciso il sindaco di Misurata, scontri a Sirte tra le milizie della città e gli uomini del generale ribelle. Anche Saif al-Islam vuole correre alle elezioni-fantasma. Intanto in Egitto, Roma e Il Cairo mostrano la reciproca dipendenza intorno al file libico, i migranti e il business

Kurdistan in fiamme, migliaia contro il Kdp

Chiara Cruciati

Dure proteste ieri a Suleymaniya e Halabja per i mancati pagamenti degli stipendi dei dipendenti pubblici. Dati alle fiamme gli uffici del partito di governo: la folla non chiede solo i salari ma anche le dimissioni dell’esecutivo

Un poeta irato ma sereno

Massimo Raffaeli

La scomparsa all’età di 93 anni di Francesco Leonetti, scrittore e intellettuale che fu tra i fondatori della rivista Officina e «camminò», con la sua inquietudine politica e culturale, insieme a Vittorini e Pasolini

La reporter che non guarda gli altri dall’alto al basso

Manuela De Leonardis

Invervista con la fotografa sudafricana Jodi Bieber, la sua mostra, alla Fondazione Carispezia di La Spezia, è visitabile fino al 4 marzo 2018. «Nonostante spesso io ritragga il dolore, non entro in relazione con le persone attraverso il pietismo. Non guardo dall’alto in basso, cerco di instaurare un rapporto»

Una marchetta ci seppellirà

Mariangela Mianiti

Nel gergo giornalistico, il termine marchetta è da sempre usato per indicare un articolo compiacente che rinuncia a priori a imparzialità ed esercizio di critica.

Sorgente: il manifesto del 19.12.2017 – il manifesto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adsense