Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

il manifesto del 17.12.2017 e i primi articoli online

Più di venticinquemila migranti da tutta Italia e non solo alla manifestazione nazionale di Roma: «Vogliamo un permesso umanitario per non essere più schiavi». Migliaia anche ai cortei transfrontalieri ai  valichi di Mentone e Gorizia

SCUOLA

Un bottone rosso cancellerà lo sfruttamento scuola-lavoro

Roberto Ciccarelli

Si sono svolti a Roma gli «Stati generali dell’alternanza scuola lavoro». La risposta agli episodi di sfruttamento è un tasto su una piattaforma digitale per denunciare gli abusi. Anche al Miur si diffondono le illusioni del «soluzionismo tecnologico». Presentata una «carta dei diritti e dei doveri degli studenti». La protesta degli studenti: «Risposte insufficienti». La mobilitazione continua. Camusso (Cgil): «C’è ancora confusione tra alternanza e idea che sia uno strumento del mercato del lavoro. Ci vuole chiarezza»

COMMENTI

Germania, le «divergenze parallele» dei grandi partiti

Marco Bascetta

Il paradosso della Grande coalizione: dovrebbero darle vita due partiti che vivono la medesima necessità politica di distanziarsi nettamente l’uno dall’altro, sottolineando caratteri reciprocamente alternativi. Ma così la Germania resta bloccata e l’Europa di conseguenza

Le carte egiziane alla famiglia Regeni

Chiara Cruciati

Dopo quasi due anni il Cairo consegna agli avvocati i faldoni dell’inchiesta. Ma non c’è tutto e la procura di Roma segnala: sembrano gli stessi già inviati dopo la rogatoria. Intanto la Ue vola da al-Sisi e lo elogia

Zuma al crepuscolo, l’Anc oggi prova a voltare pagina

Marco Boccitto

Ultimo discorso da capo del partito, con autocritica per l’emorragia di consensi: «Troppi litigi, la gente non è contenta di noi». Dopo di lui il vice Cyril Ramaphosa o l’ex moglie Nkosazana Dlamini-Zuma

Argentina, scontri per controriforma sulle pensioni

Red. esteri

Macri domani ha in programma un secondo tentativo per far passare in parlamento la contestatissima riforma delle pensioni che colpirà 17 milioni di cittadini. Avrebbe però bisogno di una solida maggioranza. Che non ha

Stato di polizia in Messico con la nuova legge di sicurezza

Fabrizio Lorusso

Le norme appena varate contestate da opposizione sociale e organizzazioni internazionali, impugnate come anticostituzionali, ma saranno operative nel 2018, anno elettorale e potranno conferire ai militari poteri quasi illimitati, incluso per sedare conflitti sociali e politici

Appello espresso per Lula, i «golpisti» festeggiano e lui li perdona

Claudia Fanti

L’ex presidente a processo il 24 gennaio, dopo la condanna in primo grado per corruzione. Pochi dubbi sul fatto che la sentenza verrà confermata. Ma all’offensiva della destra, il Pt non sembra in grado di rispondere: riflettori puntati sulla riforma delle pensioni, piccoli agricoltori in rivolta

CULTURA

Al buio passeggiando nel cosmo

Andrea Capocci

Una immersione dentro «Gravity. Immaginare l’universo dopo Einstein», la mostra al Maxxi di Roma visitabile fino ad aprile 2018

ALIAS DOMENICA

Io Poe, bugiardo littérateur

Paolo Simonetti

Della sua poetica, Edgar Allan Poe scrisse: è «il ridicolo elevato a grottesco»; «il pauroso tinto d’orrore»; «l’insolito elaborato sino allo strano e al mistico»: dal Saggiatore, tutte le «Lettere»

Unamuno in barba ai masoreti cervantisti

Pasquale Di Palmo

Miguel de Unamuno affrontò il «Chisciotte» con libera genialità, senza alcuna reverenza verso i filologi. Tutti gli scritti da Bompiani

Aldilà, gli spin doctors della linea lombarda

Alberto Fraccacreta

Bonvesin, Uguccione da Lodi, Pietro da Barsegapè, Giacomino da Verona: i poeti didattici del XIII secolo, «pionieri dell’aldilà», nello «Specchio» Mondadori tradotti da Maurizio Cucchi e altri

Il senso del linguaggio oltre ogni eredità culturale

Pietro Montani

Ogni cognizione umana ha un fondamento storico-sociale, e l’interiorizzazione della fase egocentrica dà luogo a una riarticolazione dei rapporti tra pensiero e parola. La disputa con Piaget nel «Lev Vygotskij» di Luciano Mecacci, da Giunti

In un’altra vita forse mi vedrete cantare

Mario Caramitti

Scritti tra l’86 e il ’96, i testi di «E così via» (Adelphi) evocano la esclusiva ispirazione poetica di Brodskij in russo, mentre i versi inglesi sono un minuzioso autocommento, un gioco

Sorgente: il manifesto del 17.12.2017 – il manifesto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *