Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

il manifesto del 09.12.2017 – il manifesto

Venerdì della «collera» con scontri, arresti, feriti e almeno un palestinese ucciso in risposta al riconoscimento di Gerusalemme «capitale d’Israele» da parte degli Usa. Che ignorano le suppliche giunte da ogni parte e al consiglio di sicurezza dell’Onu rivendicano: «Scelta di buon senso»

Ilva, si riaccende lo scontro Calenda-Emiliano

Gianmario Leone

Il ministro insiste perché i ricorsi di Regione e Comune vengano ritirati prima di poter aprire il negoziato. Il governatore della Puglia punta i piedi: «Il governo ha sbagliato a escluderci». Intanto il sindaco di Taranto resta in silenzio

Manovra, baruffe sul Jobs Act e legge Richetti

Mirco Viola

La proposta sui licenziamenti di Damiano, dopo l’ok in Commissione Lavoro, potrebbe finire nel mirino dei renziani ed essere cancellata. Pd e Cinquestelle tentano di riaprire la discussione sui vitalizi, allettante sul piano elettorale

Irlanda, una vittoria di Pirro che penalizza il Nord

Enrico Terrinoni

Evitato il confine duro tra i due paesi e sarà mantenuta «l’integrità costituzionale ed economica del Regno Unito», soddisfatti la leader nordirlandese del Dup Arlene Foster e il taoiseach Leo Varadkar. Ma «il diavolo è nei dettagli» e «troppe questioni restano irrisolte», ammonisce Gerry Adams

Internazionale

«Al Quds è araba». Ma non è ancora una terza Intifada

Michele Giorgio

Terza «giornata della collera» contro la scelta Usa di riconoscere la città santa «capitale d’Israele». Scontri tra manifestanti e polizia, con feriti e arresti nella città vecchia. Almeno un palestinese ucciso al confine tra Gaza e Israele. Duro il Patriarcato cattolico: «No a ogni soluzione unilaterale». In serata razzi dalla Striscia verso Sderot e rappresaglia aerea israeliana

«Se Abu Mazen incontrerà Pence commetterà un errore madornale»

Michele Giorgio

Il leader di Iniziativa Nazionale, Mustafa Barghouti: Mustafa Barghouti: «L’alternativa all’apartheid in cui Israele intende confinarci è la costituzione di un unico Stato democratico per i due popoli in una situazione di piena uguaglianza»

All’Onu la Palestina porta i diritti, Israele una moneta

Red. Esteri

Palese la diversità di piani su cui si muovono palestinesi e israeliani: i primi hanno ribadito la difesa di Gerusalemme sulla base delle risoluzioni Onu; i secondi hanno presentato un’antica moneta come prova della connessione ebraica con la Città Santa, «che nemmeno l’Onu può alterare»

Strage di caschi blu (e ribelli) in Congo

Redazione esteri

14 morti e oltre 50 feriti tra i soldati – quasi tutti tanzaniani – della Monusco. L’Onu accusa i ribelli ugandesi dell’Adf, l’esercito di Kinshasa annuncia di averne uccisi 72

«Il popolo yemenita sostiene gli Houthi. Ma la guerra non finirà»

Chiara Cruciati

Intervista all’analista saudita Ali al-Ahmed, a quattro giorni dall’uccisione dell’ex dittatore Saleh: «Il paese è cambiato, le logiche tribali non valgono più. Riyadh non vince perché non ha uomini sul campo. L’Iran presente con esperti e denaro»

Ultrahindu massacra musulmano, on line il video del pestaggio

Matteo Miavaldi

Afrazul è stato ucciso perché musulmano: per gli inquirenti non c’è altro movente. Regar, volendo fare di quell’azione un esempio, aveva convinto suo nipote a riprendere tutto con lo smartphone, emulando un modus operandi già utilizzato dai «gau rakshak» locali, i vigilantes protettori della mucca soliti a malmenare e seviziare musulmani sorpresi a trasportare – anche legalmente – bestiame «sacro»

Commenti

Il miracolo di Trump: l’apparizione dell’ultrasionista antisemita

Moni Ovadia

L’Occidente, ai palestinesi, elargisce solo elemosine mentre è totalmente succube dei governi israeliani fino al punto di piegarsi alla richiesta del Caudillo Bibi di criminalizzare movimenti come il Bds (boycott, disinvest, sanction ), che chiamano pacificamente al boicottaggio contro l’illegalità e le ingiustizie che il popolo palestinese subisce ininterrottamente a miriadi, da settant’anni e molti governi dell’Occidente sarebbero pronti a esaudire i desiderata di Bibi, anche al prezzo di pervertire ogni legge civile degna di questo nome

Macri vs Cristina: come si criminalizza una stagione politica

Tommaso Nencioni

Il reale bersaglio dell’operazione, l’ex presidente Cristina Fernandez de Kirchner, ha scampato l’arresto solo perché questo richiederebbe l’autorizzazione dei due terzi del Senato. Un risultato difficile da ottenere, ma il dispositivo alimenta il clima di caccia alle streghe nel paese.

Cultura

Paul Beatty, identità mobili e responsabilità cruciali

Guido Caldiron

Un incontro con lo scrittore statunitense, ospite oggi a Più libri più liberi per presentare il suo ultimo romanzo: «Il blues del ragazzo bianco» (Fazi editore). Nel 2016, con «Lo Schiavista» si è aggiudicato il Man Booker Prize

Fucine permanenti di autogoverno

Chiara Cruciati

«Rojava una democrazia senza Stato», un testo corale a cura di Dilar Dirik, David Levi Strauss, Michael Taussig, Peter Lamborn Wilson, edito da Elèuthera. Autodifesa, femminismo, abolizione del carcere come forma punitiva, ecologia, gestione federale

Un altro drink per Giulietta

Francesca De Sanctis

Tournée da bar, il progetto ideato da Davide Lorenzo Palla per portare Shakespeare in mezzo alla gente

Nel flusso dell’avanguardia

Bruno Di Marino

E’ stato ripubblicato il saggio Punctum fluens di Antonio Bisaccia, acuta analisi sull’avanguardia francese degli anni ’10 e ’20, utile a rilanciare una più ampia e sempre attuale riflessione sul cinema sperimentale.

All’ombra dei pupi

Claudio Rosati

La storia della «casa» delle marionette Antonio Pasqualino di Palermo. L’Icom l’ha dichiarato museo dell’anno

Nome di battaglia Nemo

Fabrizio Rostelli

Parla il comandante italiano di Interunit, l’unità degli internazionalisti del Donbass

All’ombra del vulcano Chaitén

Silvana Silvestri

La misteriosa Patagonia evocata da Raul Ruiz viene ora percorsa dai giovani cineasti cileni esploratori di cinema

Sorgente: il manifesto del 09.12.2017 – il manifesto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adsense