Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Calenda soddisfatto per la decisione dell’antitrust Ue sull’Ilva

Roma, 21 dic. (askanews) – Grande soddisfazione per la decisione resa nota dalla Commissione Europea che conclude oggi la sua indagine in tema di aiuti di Stato sulle misure adottate dal governo per garantire l’operatività di Ilva e l’attuazione degli interventi ambientali. Lo afferma il ministro per lo Sviluppo economico, Carlo Calenda, in una nota.“La Commissione ha riconosciuto la compatibilità con il quadro normativo europeo sugli aiuti di Stato delle misure adottate dal governo italiano a partire dal 2014 alla sola condizione della rideterminazione di maggiori interessi con riferimento a due specifiche misure (un finanziamento ed una garanzia) che corrispondono a 84 milioni su un valore di oltre due miliardi del totale delle misure investigate – commenta Calenda -. Grande soddisfazione, poi per il riconoscimento che la Commissione ha voluto esprimere sulla conduzione da parte del governo italiano del processo di gara che è stato caratterizzato da condizioni di massima correttezza, trasparenza ed apertura. Ritengo che si tratti di una tappa significativa di un percorso lungo e complesso per garantire il futuro del più grande sito siderurgico europeo”.La decisione della Commissione europea che ha considerato illegali 84 milioni di euro di interventi del Governo per l’Ilva considerandoli come aiuto di Stato, mette sostanzialmente a riparo i fondi stanziati per le attività di bonifica e decontaminazione, hanno sottolineato a loro volta fonti vicine alla situazione affermando che la “Commissione Europea ha riconosciuto la piena legittimità concorrenziale della procedura di gara culminata con l’assegnazione di Ilva ad Accelor Mittal. Tanto in ragione della disciplina prevista per la gara, quanto in relazione ai criteri di selezione effettivamente applicati ad opera dell’Amministrazione Straordinaria, la decisione attesta che l’aggiudicazione di Ilva assicuri che tutte le risorse dell’acquirente vadano a beneficio dell’esecuzione del piano industriale e ambientale di Ilva, nonché dei suoi creditori”.Int9

Sorgente: Calenda soddisfatto per la decisione dell’antitrust Ue sull’Ilva

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adwersing