Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Studenti in piazza, blitz al ministero del Lavoro

Dopo lo sciopero del 13 ottobre, gli studenti tornano in piazza oggi con gli ‘Stati generali dello sfruttamento’ insieme a universitari, tirocinanti, ricercatori precari, riders, specializzandi. “Con le mobilitazioni di oggi costruiamo gli stati generali dello sfruttamento in contrapposizione a quelli dell’alternanza lanciati dalla ministra Fedeli il 16 dicembre”, dichiara Francesca Picci, coordinatrice nazionale dell’Unione degli Studenti.“Le risposte del Miur sono insufficienti: vogliamo subito uno statuto degli studenti in alternanza che garantisca percorsi di qualità e totalmente gratuiti per gli studenti e vogliamo il ritiro dell’accordo Miur-Campioni dell’alternanza”, continua Picci spiegando che gli studenti hanno fatto un blitz notturno al ministero del Lavoro con uno striscione sugli ‘Stati generali dello sfruttamento’.”Abbiamo fatto un blitz al ministero del Lavoro perché tramite alternanza e tirocini non di qualità vogliono avallare il lavoro minorile o gratuito al posto dell’esperienza formativa”.

Sorgente: Studenti in piazza, blitz al ministero del Lavoro

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.