Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Scarcerato Vettorel. Da mesi in carcere in Germania dopo il G20 – Rai News

Libertà su cauzione per il ragazzo italiano diciottenne di Feltre, in carcere in via preventiva per gli scontri e disordini accaduti ad Amburgo nel luglio scorso Amburgo, proteste e scontri al G20. Trump: Non vedo ora di incontrare Putin. C’è molto da discutere Amburgo, proteste e scontri alla vigilia del G20. Fermati alcuni manifestanti

di Tiziana Di Giovannandrea

24 novembre 2017La Corte di Cassazione del Land di Amburgo in Germania ha concesso la libertà a Fabio Vettorel, il ragazzo italiano arrestato nella città nel corso dei disordini e scontri del G20.I giudici hanno però posto due condizioni: il pagamento di una cauzione da 10 mila euro, che dovrà essere versata a nome del diciotenne e la nomina di una persona che abbia una procura ad Amburgo per il ragazzo. In questo modo la Cassazione ha respinto il ricorso della Corte d’Appello. Vettorel non potrà comunque lasciare la città e dovrà risiedere presso la madre, che ad Amburgo ha preso un appartamento, per tutta la durata del processo. Vettorel inoltre dovrà firmare tre volte alla settimana presso la polizia.Il ragazzo di Feltre (Belluno) per il momento resta in carcere, fino all’adempimento delle due prime condizioni. “Per lui è stata già pagata una cauzione da 10.000 euro – ha spiegato il portavoce del Tribunale di Amburgo – ma va fatta una correzione formale, in modo da far risultare il versamento della cauzione a suo nome”. Per tornare in libertà, Vettorel dovrà inoltre nominare un procuratore, in grado di ricevere per lui tutti gli atti relativi al procedimento giudiziario in corso.Fabio Vettorel è stato arrestato in via preventiva il 7 luglio 2017 in Germania, dopo il G20 di Amburgo perché si temeva un rischio di fuga. E’ il solo ragazzo rimasto ancora in carcere perché tutti i tedeschi e gli stranieri che furono arrestati durante la manifestazione sono stati rilasciati, inclusi altri 5 italiani. Secondo la sua avvocata, Gabriele Heinecke, gli inquirenti tedeschinon sono ancora riusciti a produrre prove specifiche sul coinvolgimento del ragazzo nei reati di cui è accusato.Sul suo caso è intervenuta anche Amnesty International che ha duramente criticato, come contrario anche alle raccomandazioni del Consiglio d’Europa il carcere preventivo.Sollievo della mamma “Adesso i tre gradi di giudizio sono stati d’accordo sul fatto che Fabio fosse scarcerato. Hanno deciso che la carcerazione preventiva non fosse più giusta. Bene! Un sollievo…”. Jamila Baroni ha così commentato la decisione della Cassazione del Land di Amburgo di rimettere in libertà il figlio Fabio Vettorel. “Oggi l’ho sentito, gli ho detto della decisione, è stato contento. E’ la terza volta che gli dicono che esce – ha aggiunto – ma per fortuna non è più appellabile”.

Sorgente: Scarcerato Vettorel. Da mesi in carcere in Germania dopo il G20 – Rai News

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.