Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Firenze: sciopero di bus e aerei, disagi in vista – firenze.repubblica.it

firenze.repubblica.it – Firenze: sciopero di bus e aerei, disagi in vista. I sindacati dell’Ataf annunciano la protesta domenica 3 dicembre. I voli sono a rischio il 21 novembre   –  di ELISA CASERTANO

Disagi in vista per i trasporti: è stato proclamato uno sciopero di 4 ore  (dalle 13 alle 17) il 21 novembre all’Aeroporto di Firenze e Pisa.

Ad annunciarlo Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt-Uil e Ugl Ta. Gli aerei potranno subire variazioni nelle ore preannunciate, si invitano i viaggiatori a consultare i siti internet degli scali di Firenze e Pisa “voli in tempo reale” o contattare la compagnia aerea di riferimento.

Nuovo sciopero anche per gli autisti dell’Ataf: domenica 3 dicembre dalle ore 17 alle 21. La scelta del giorno è molto importante in quanto, dicono i sindacati, non si è voluto arrecare disagi ai lavoratori e studenti.
Lo sciopero è stato disposto in seguito all’assembleache si è tenuta nel deposito di viale dei Mille.

Due sono le questioni aperte: una con le istituzioni per il futuro dell’azienda e una con l’azienda stessa per i problemi quali le condizioni di lavoro e la sicurezza a bordo promessa come imminente ma mai messa in atto realmente, dicono i sindacati.

Inoltre il Comune dovrebbe mettere a disposizione 4 milioni di euro. I lavoratori chiedono certezze sul futuro, soprattutto di evitare il rischio di 80 esuberi tra il personale con la messa in servizio delle tramvie.

Palazzo Vecchio boccia la protesta.  “Pur rispettando la libertà di sciopero, ci sembra che quello proclamato per il prossimo 3 dicembre sia un’occasione che aumenterà le difficoltà dei cittadini; inoltre, motivarlo con esuberi che non ci saranno non ci pare opportuno”, dice l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti in merito all’annuncio di sciopero della Rsu di Ataf.

“Per quanto riguarda l’eventualità del taglio dei chilometri con la messa in esercizio della tramvia e degli eventuali esuberi – dichiara Giorgetti – l’amministrazione è sempre stata chiara: non perderemo chilometri e nel bilancio saranno inserite le risorse economiche previste dalla Regione per garantire le stesse percorrenze.

Anche al tavolo con i sindacati ci siamo sempre dichiarati pronti a sottoscrivere qualsiasi documento per mantenere le risorse per garantire gli attuali chilometri.

D’altra parte l’amministrazione vuole garantire principalmente un servizio efficiente ed integrare ferro e gomma senza perdere il livello del servizio ed evitare gli esuberi nell’azienda”. “A fronte di questo – conclude l’assessore – nel bilancio, come annunciato dal sindaco in consiglio comunale, sono state previsti oltre 4 milioni di euro per mantenere questi impegni”.

Sorgente: Firenze: sciopero di bus e aerei, disagi in vista – Repubblica.it

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.